Coppa Italia, tutto facile per l’Inter: 4-0 al Cittadella

Coppa Italia, tutto facile per l’Inter: 4-0 al Cittadella

Comincia con una goleada la stagione ufficiale dell’Inter, i nerazzurri si impongono per 4-0 sul Cittadella nel terzo turno preliminare di Coppa Italia a San Siro, davanti a 17 mila spettatori.

Due gol per tempo, una doppietta di Palacio ed un test utile per Mazzarri che può ritenersi soddisfatto della prestazione di un’Inter sempre padrona del match.

Il tecnico interista schiera il suo 3-5-2 con Icardi e Palacio in attacco, Foscarini risponde con un 4-4-2 affidandosi a Dumitru e Minesso per impensierire la retroguardia nerazzurra.

La prima fiammata del match arriva al 18’ quando un’azione ben manovrata viene rifinita dalla destra da Guarin che imbecca con un cross morbido Jonathan indisturbato al centro dell’area, il brasiliano di testa infila Di Gennaro per il vantaggio.

Il raddoppio lo sfiora Alvarez cinque minuti dopo al termine di un’azione fotocopia del primo gol ma stavolta il portiere del Cittadella sventa la minaccia.

Il 2-0 è solo rimandato perché Pecorini atterra in area Palacio al 30’, per l’arbitro è rigore e rosso diretto per il giovane cresciuto proprio nell’Inter. Palacio non perdona dal dischetto e ipoteca il risultato.

È sempre l’argentino a mettere in apprensione la difesa veneta, al 33’ un diagonale sinistro dell’attaccante nerazzurro lambisce il palo e il pallone sfila a lato di pochissimo.

Con un uomo in meno e sotto di due reti, la gara del Cittadella cambia inevitabilmente anche se gli ospiti ci provano lo stesso sul finire della prima frazione con un bel destro di Dumitru sul quale Handanovic sfodera un grande intervento.

La ripresa si apre con il terzo sigillo interista che porta la firma ancora una volta di Palacio ben servito da Guarin: l’argentino batte Di Gennaro da pochi metri con un potente destro deviato leggermente da Coly.

L’Inter amministra il largo vantaggio, entrano anche Kovacic e Belfodil ma è Ranocchia a trovare la via del gol al 60’ sugli sviluppi di un corner battuto da Jonathan: la difesa del Cittadella buca completamente ed il difensore interista supera di sinistro Di Gennaro da due passi.

I padroni di casa passeggiano e allentano il ritmo, Mazzarri perde Icardi per un problema al ginocchio e sperimenta la difesa a quattro nel finale.

L’Inter vince e passa al quarto turno, ad attendere i milanesi ora ci sarà un altro club di Serie B, il Trapani neo promosso.

 

INTER – CITTADELLA 4-0 (PRIMO TEMPO 2-0)

Marcatori: 18′ Jonathan, 30′ (r) e 14′ st Palacio, 18′ st Ranocchia.

Ammoniti: Pereira, Pellizzer, Juan Jesus.

Espulsi: Pecorini.

INTER (3-5-2): Handanovic; Campagnaro (20′ st Pereira), Ranocchia, Juan Jesus; Jonathan, Guarin (15′ st Kovacic), Cambiasso, Alvarez, Nagatomo; Palacio (15′ st Belfodil), Icardi.

A disposizione: Castellazzi, Carrizo, Andreolli, Mudingayi, Kuzmanovic, Obi, Rolando, Duncan, Capello.

Allenatore: Walter Mazzarri.

CITTADELLA (4-4-2): Di Gennaro; Pecorini, Coly, Pellizzer, Marino; Di Roberto (34′ st Busellato), Paolucci, La Camera, Lora (9′ st Perez); Dumitru, Minesso (35′ Sosa).

A disposizione: Pierobon, Gasparetto, Montini, Maggiotto, Antonello, Dalla Costa, Campello, Rizzon, De Leidi.

Allenatore: Claudio Foscarini.

 

Arbitro: Massimiliano Irrati (sez. arbitrale di Pistoia).

di Matteo Ciofi

18 agosto 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook