Coppa Italia: arrivano le sorprese: eliminate 4 squadre di serie A. Buono esordio dell’Inter di Mazzarri.

Coppa Italia: arrivano le sorprese: eliminate 4 squadre di serie A. Buono esordio dell’Inter di Mazzarri.

alvarezIn attesa del campionato di serie A che aprirà i battenti domenica prossima, si sono giocati gli incontri del terzo turno di coppa Italia e, come spesso accade, non sono mancati i risultati a sorpresa. Subito eliminate quattro squadre della massima divisione: Torino, Genoa, Cagliari e Livorno.

I granata hanno perso in casa con il Pescara ( 1 – 2). Gli abbruzzesi hanno certamente meglio interpretato la gara e capitalizzato al massimo le poche occasioni  capitate loro sotto porta.  Imprecisi sono apparsi gli uomini di Ventura, i quali hanno sfiorato la rete in varie occasioni. Il Pescara realizza il primo gol ad inizio di ripresa grazie a Maniero. Il Toro pareggia sette minuti dopo con Ciro Immobile, ma Ragusa al 58′ realizza la rete che permette agli abbruzzesi di vincere e superare il turno di Coppa Italia, dove affronterà nella prossima gara lo Spezia.

Esce di scena dalla Coppa Italia anche il Genoa. I grifoni, dopo aver chiuso sui 2 a 2  i novanta minuti regolamentari e i supplementari, hanno ceduto ai calci di rigore per 5 a 4. Decisivi gli errori dal dischetto di Floro Flores e Lodi.

Una rete di testa di Toni consente al Verona di superare il Palermo ( 1 – 0) in trasferta e accedere al prossimo turno del torneo tricolore. Furioso durante la gara il neo allenatore della squadra siciliana Rino Gattuso, espulso per proteste dall’arbitro in seguito ad un rigore negato per evidente tocco di mano in  area del veronese Laner.

Colpaccio del Siena che elimina il Livorno, fresca nepromossa in serie A, grazie ad una rete di D’Angelo. Fuori dalla competizione anche il Cagliari, sconfitto in casa ( 2 a 1) dal sorpendente Frosinone, che milita nel campionato di Prima Divisione. Decisivo all’ultimo minuto dei tempi supplementari  il magnifico gol di Curriale.

Bene invece la Sampdoria che davanti al proprio pubblico supera 2 a 0 il Benevento con una doppietta di Gabbiadini. Il Bologna  batte di misura il Brescia con una rete di Diamanti.  Esordio scoppiettante del Parma che infligge ben quattro gol al Lecce,  Autori delle reti: Amauri, Cassano su rigore, Munari e Palladino.

Il Sassuolo stravince in trasferta, battendo 3 a 1 il Novara nei supplementari, dopo l’1 a 1 dei tempi regolamentari. In gol negli extra time: Pavoletti e Farias.

Tutto facile per il Chievo che in casa supera ( 2 a 0)  l’Empoli. Il primo gol è realizzato da Radanovic, il secondo da Thereau su rigore.

Buon esordio stagionale dell’Inter di Mazzari che supera facilmente il Cittadella. ( 4 – 0 ). In particolare evidenza tra i nerazzurri Palacio ( autore di due gol), Alvarez, sempre presente a centrocampo sia nella fase di impostazione che di contenimento,, Jonathan molto attivo sull’out destro e Guarin, assist- man in occasione dei gol nerazzurri. Tra il Cittadella buona la prova del centrocampista La Camera, pericoloso anche nelle conclusioni.

Superano il turno di Coppa Italia, anche i nerazzurri dell’Atalanta che vincono nettamente ( 3 – 0) contro il Bari.  In perfetta forma l’ex interista Livaja, autore di due reti. L’altro gol porta la firma di De Luca.

Ecco comunque i risultati completi del terzo turno.  ( in grassetto le squadre qualificate al turno successivo)

Torino – Pescara 1 – 2
Spezia – Genoa   2 – 2  ( 5 – 4 dopo i rigori)
Inter – Cittadella    4 – 0
Trapani – Padova    1 – 0
Chievo Verona – Empoli ( a Vicenza)    2 – 0
Reggina – Crotone   1 – 0
Bologna – Brescia   1 – 0
Livorno – Siena   0 – 1
Sampdoria –
Benevento    2 – 0
Palermo – Verona    0 – 1
Cagliari – Frosinone  1 – 1 ( dopo tempi supp. 1 – 2)
Avellino – Cesena    1 – 0
Parma – Lecce    4 – 0
Juve Stabia – Varese  1 – 1 dopo tempi suppl. ( 1 – 2 dopo calci di rigore)
Atalanta – Bari   3 – 0
Novara – Sassuolo   1 – 1 dopo tempi regolamentari.  ( 1 – 3 a termine suppl.)

Luigi Rubino
19/08/2013

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook