Il Brescia supera l’Empoli e vola in alto…

di Luigi Rubino

Bella gara al “Mario Rigamonti” di Brescia, nel secondo anticipo di serie B. Vincono alla fine i padroni di casa,(  2 a 1 ), ma l’Empoli ha giocato una gara volitiva e sovente ha messo in difficoltà i padroni di casa. Partono in avanti subito i padroni di casa. Al 6′ Jonathas sfiora il gol di testa su ottimo centro di Zambelli. Due minuti dopo, risponde l’Empoli con Tavano che viene anticipato dal portiere Leali. Ancora Tavano ci prova su punizione al 12′, ma il suo tiro sfiora il palo. Al 18′, le rondinelle si portano in vantaggio su rigore per un netto fallo di mani in area di Regini. A trasformare dal dischetto è Jonathas. I toscani reagiscono immediatamente. Al 35′ Leali è molto bravo a neutralizzare un pericoloso tentativo di Moro. Al 53′ però sono le rondinelle che raddoppiano con Feczesin che mette dentro su servizio di Juan Antonio, bravo a superare un paio di avversari.

L’Empoli è sotto di due gol. Il tecnico toscano allora cambia l’assetto tattico della squadra ed inserisce la punta Fatic ( 64′) al posto di Vinci. Il tecnico bresciano Scienza risponde, inserendo Scaglia al posto di Juan Antonio. Gli ospiti dimezzano lo svantaggio a cinque minuti dal termine. A realizzare è Tavano che supera il bravo Leali con un preciso diagonale. Nel finale ancora protagonista il portiere bresciano che respinge di pugno un tentativo insidioso di Fatic. Poi la conclusione. Le rondinelle vincono e volano in alto!

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook