L’Arsenal punisce l’Udinese: 1-0 Champions: friuliani spreconi sotto porta

di Armin Sefiu

Udinese bella e sprecona, sconfitta 1-0 dall’Arsenal nell’andata dei playoff di Champions. A Londra in uno stadio tutto esaurito (l’Emirates Stadium) l’avvio dei friuliani è catastrofico e i Gunners passano al 4′ con Walcott. I bianconeri si svegliano al 12′ quando Di Natale colpisce la traversa su punizione. Con il passare dei minuti l’Udinese cresce e sfiora più volte il pari. Nella ripresa è monologo bianconero ma il fortino inglese regge. Fra una settimana, allo stadio Friuli di Udine, la gara di ritorno.

Avvio fulmineo dei padroni di casa che al 4′ vanno in gol con Walcott che irrompe sul cross di Ramsey. Gervinho liscia da due passi, poi cresce l’Udinese. Di Natale colpisce la traversa su punizione da 25 metri. Armero galoppa 50 metri in contropiede ma tira addosso a Szczesny. Sulla successiva ribattuta, Pinzi non centra lo specchio della porta. La differenza di caratura, se c’è, non si vede. Stessa musica nella ripresa. Grande partenza dell’Udinese, Armero serve una grande palla a Di Natale che conclude a botta sicura ma in scivolata respinge il neo entrato Djourou. La squadra di Guidolin ci crede: prima Isla (tiro cross da destra), poi Armero (sinistro dalla distanza) vanno vicini al pareggio. Arsenal vicinissimo al raddoppio, ma Handanovic si oppone alla grande sulla conclusione da due passi di Walcott. Ultima occasione per l’Udinese che ci prova ancora con Armero che sfiora il palo dal limite con un destro velenoso.

Il ct Francesco Guidolin non si accontenta dell’ottima prestazione della sua squadra consapevole di aver sprecato un’occasione forse irripetibile: “Non dobbiamo sentirci soddisfatti per la prestazione, perchè la realtà dice che abbiamo perso, ma la partita è aperta“. Il tecnico ha commentato anche l’inizio di partita difficile per la sua squadra: “Siamo partiti con un pò di timidezza, nel momento in cui abbiamo perso questa timidezza siamo andati meglio, ci sono state situazioni in cui la difesa non mi è piaciuta“. E conclude in maniera pessimista quando gli viene chiesto quante possibilità hanno i friulani di passare il turno: “Possiamo giocarcela al ritorno ma questo risultato è perfetto per l’Arsenal”. Anche il centrocampista Pinzi ha parlato a fine gara: “Questa partita ci dà una grande forza per il ritorno, abbiamo avuto una grande reazione“.

Successo per 3-1 in rimonta del Lione sul Rubin Kazan di Bocchetti nell’andata dei playoff di Champions League. Russi avanti con Dyadyun, poi Gomis dà il là al successo dei francesi. Sotto a Enschede contro il Twente, il Benfica prima pareggia con Cardozo poi si porta avanti con Nolito ma si fa raggiungere sul 2-2 nel finale. Clamoroso 3-1 dei cechi del Viktoria Plzen a Copenaghen; finisce 1-1 tra Bate Borisov e Sturm Graz.

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook