Sorteggi qualificazioni ai Mondiali del 2014. Bene per l’Italia di Prandelli che evita le big del calcio.

E’ ancora lontano l’ inizio dei prossimi mondiali di calcio, ma in Brasile non vogliono perdere tempo e intendono sfruttare alla perfezione l’occasione del  grande evento, che si ripresenta dopo 62 anni. In un lussuoso ed incantevole albergo di Rio De Janiero, sono stati infatti sorteggiati i gironi di qualificazione al Mondiale 2014 che si disputerà nelle 12 città dello stato sudamericano.

All’avvenimento non poteva mancare il “fenomeno” del calcio cioè il brasiliano Ronaldo, che in giacca e cravatta e diverso dal solito, per il suo fisico non più d’atleta, ha estratto dall’urna, insieme alla promessa brasiliana Ganso, i nomi delle squadre che compongono i 9 gironi del gruppo europeo per la qualificazione. Presenti al sorteggio anche altri nomi illustri come Joseph Blatter, presidente della Fifa e il calciatore Pelè.Tutto dovrà essere pronto per il 12 Giugno 2012 quando inizierà il campionato mondiale. L’Italia, testa di serie nel sorteggio, ha evitato squadre blasonate come Francia e Russia, pescando nel gruppo B Danimarca, Bulgaria, Malta, Armenia e Repubblica Ceca.  Alla fase finale, (sorteggio dicembre 2013), parteciperanno 32 nazioni. Per l’Europa sono disponibili 13 posti mundial;  le 9 vincenti dei gruppi e le 4 vincenti tra le migliori otto che giungeranno come seconde. L’Africa, invece, sarà presente con 5 cinque squadre, l’Asia e il Sudamerica con 4 o 5, il Concacaf con 3 o 4. L’ Oceania invece, potrebbe essere rappresentata, in caso di qualificazioni successive, da una sola squadra. Il Brasile, logicamente, parteciperà di diritto ai mondiali, come federazione calcistica organizzativa.

 

G.R.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook