L’Italia pareggia con la Repubblica Ceca, ma che sofferenza!

L’Italia pareggia con la Repubblica Ceca, ma che sofferenza!

NazionalePareggio sofferto dell’Italia a Praga contro la Repubblica Ceca  nelle fasi di qualificazioni ai Mondiali 2014. Gli azzurri, apparsi spenti soprattutto in fase offensiva, hanno rischiato di subire in più occasioni la rete del k.o.  Negativa la prestazione di Balotelli, espulso nel secondo tempo.  Decisive alcune parate di Buffon che  consente alla squadra di conservare il comando della classifica del girone B, portando a quattro i punti di vantaggio sulla Bulgaria.  La prossima gara di settembre contro i bulgari potrebbe quindi risultare decisiva per la qualificazione “Mundial.”
Gli azzurri subiscono per gran parte del primo tempo gli attacchi cechi. All’11 Jiracek impegna Buffon in uscita. Più tardi un tiro da lontano di Rosicki termina  a lato. La presssione dei padroni di casa si attenua dopo la mezz’ora. Gli azzurri manovrano di più,  ma il portiere ceco non corre nessun pericolo.
Nella ripresa, Prandelli inserisce Giovino al posto di El Shaarawy. Al 61′  Kozak tira addosso a Buffon in uscita.  Sei minuti dopo il portiere azzurro sventa alla grande un tiro pericoloso dal limite di Kosack. Al 72′ Balotelli viene espulso, dopo un giallo rimediato otto minuti prima.  Al 83′ Jiraseck colpisce in spaccata il palo esterno. Nel finale i cechi assediano la porta azzurra. L’ultima azione ceca è di Kolar che sfiora di poco il palo sinistro di Buffon. Finisce 0 – 0, ma che brividi!

Repubblica Ceca – Italia   0 – 0
Repubblica Ceca:  Cech, Gebre Sellasie, M. Kadlec, Sivok, Limbersky, ( 20′ Suchy), Darida. ( 75′ V. Kadlec) Hubschman, Plasil, Rosicky, Jiracek ( 86’Kolar), Kozak. All :  Bilek
Italia: Buffon,  Abate, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Marchisio, Pirlo, ( 76′ Aquilani), De Rossi, Montolivo,  Balotelli,  El Shaarawy ( 46′ Giovinco) All: Prandelli
Arbitro; Moen ( Norvegia)
Note: espulso Balotelli  per somma ammonizioni Ammoniti: Darida per gioco scorretto. Spettatori: 20 mila

A cura della Redazione sportiva
8 giugno 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook