INTER IN PASSARELLA! E’ SUBITO FESTA A PINZOLO…

di Luigi Rubino

NELL’OCCASIONE RICORDATO IL “GIGANTE BUONO” GIACINTO FACCHETTI.

Una pioggia incessante, poi il sereno, quando nella piazza S. Giacomo a Pinzolo, ( Trentino)  ritirato pre campionato dell’Inter, è iniziata la presentazione della nuova squadra nerazzurra tra l’esultanza, i cori e gli slogan di oltre 5mila tifosi accorsi da ogni parte d’Italia per salutare i propri beniamini e il nuovo tecnico Gasperini.

Alla manifestazione è intervenuto anche il sindaco di Pinzolo e molte autorità cittadine. Significativo e commovente la grande gigantografia dedicata allla memoria di Giacinto Facchetti, colonna storica della grande Inter anni 60 con la scritta ” Giù le mani  da Facchetti.” srotolata a bordo campo da Cordoba e Stankovic.  A salutare i tifosi in delirio, non poteva poi mancare  Bedy Moratti che ha portato i saluti del fratello Massimo. Poi è iniziata la grande sfilata di tutti i nerazzurri. Il primo a salire sul palco è stato Cordoba. Applauditissimi Samuel Eto’o, Sneijder che ha manifestato la voglia di rimanere in nerazzurro. Felice dell’accoglienza è apparso  il nuovo acquisto Alvarez. Singolare il gesto di Nagatomo che al microfono  ha intonato cori da stadio come ” Chi non salta è rossonero” facendo felice non solo i tanti tifosi presenti in piazza, ma anche il tecnico Gasperini che subito si è unito al coretto anti Milan. Intanto, gli Inter club stanno organizzando per lunedì prossimo 18 luglio una manifestazione pacifica per le strade di Milano, giorno in cui il Consiglio della Federazione Calcio si riunirà per decidere sullo scudetto assegnato  all’Inter nel 2006, dopo lo scandalo calciopoli che portò in B la Juventus.

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook