Milan frenato dal Verona, a San Siro è 1-1

Milan frenato dal Verona, a San Siro è 1-1

Il tabellino:

Milan – Hellas Verona: 1-1

Milan (4-4-2): Donnarumma; Calabria (77′ Saelemaekers), Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Castillejo (93′ Daniel Maldini), Kessie, Calhanoglu, Bonaventura (64′ Paquetà); Rebic, Leao. All: Pioli

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Pessina, Zaccagni (94′ Dawidowicz); Verre (70′ Borini). All: Juric

Marcatori: 13′ Faraoni (V), 29′ Calhanoglu (M)

Ammoniti: Rrahmani (V), Hernandez (M), Pessina (V), Borini (V), Silvestri (V) Espulsi: Amrabat (V)

La partita:

No Ibra, no party. Senza Zlatan, fermato dall’influenza, il Milan non riesce ad andare oltre l’1-1 in casa contro l’Hellas Verona. Ospiti in vantaggio al 13’ con Faraoni, poi ripresi al 29’ da una punizione di Calhanoglu deviata da Verre. A metà secondo tempo l’espulsione di Amrabat, che non cambia le sorti della partita. La serie di successi consecutivi dei rossoneri si ferma a tre.

Succede tutto nel primo tempo: Faraoni porta in vantaggio l’Hellas con una zampata ad anticipare Hernandez su cross dalla sinistra di Verre; lo stesso centrocampista gialloblù è poi sfortunato a deviare in barriera una punizione di Calhanoglu. Il Milan ci mette mezzora ad entrare in partita. Anche perché in avanti manca un punto di riferimento. Leao e Rebic sono volitivi ma inconcludenti. Servirebbe Ibrahimovic.

Nella ripresa ci si aspetterebbe un Milan risoluto, stimolato dal buon finale di primo tempo. Invece, è il Verona a comandare il gioco. In 10 minuti gli ospiti colpiscono due pali, uno con un colpo di testa di Pessina e uno con un sinistro di Zaccagni. Al 68′ Amrabat viene espulso per un brutto fallo su Castillejo, ma il Milan non va oltre il palo colpito nel recupero proprio dallo spagnolo. Non bastano neanche i debutti del nuovo acquisto Saelemaekers e di Daniel Maldini. La quarta vittoria di fila non arriva.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook