Milan inarrestabile, l’1-0 al Sassuolo vale il terzo posto

Milan inarrestabile, l’1-0 al Sassuolo vale il terzo posto

Altri tre punti, sorpasso all’Inter e terzo posto conquistato. Il Milan di Gattuso non si ferma più, supera 1-0 il Sassuolo sul terreno amico del “Meazza” e conquista l’ottavo risultato utile consecutivo. A decidere il match l’autorete di Lirola al 35′ del primo tempo.

Gattuso ritrova Suso, il quale, insieme a Calhanoglu, va a supportare la punta di diamante Piatek.
De Zerbi schiera un 4-3-3 con Berardi, Boga e Djuricic in avanti.

Sfortuna Sassuolo – Nel primo tempo il Milan fa molta fatica a contenere il gioco effervescente degli ospiti, che al 21’ hanno la prima occasione da gol con Djuricic, fermato da uno strepitoso Donnarumma. Ciononostante, a sbloccare la gara è la squadra rossonera: siamo al 35′, Suso batte il corner, in area piccola si crea una mischia e la palla, grazie al rimpallo su Lirola, finisce rete.
Dopo appena 4 giri di orologio, il Sassuolo ha la chance per pareggiare, ma Boga, sfortunatissimo, centra il palo esterno.

Espulso Consigli –  Nella ripresa il Milan continua a soffrire il gioco della squadra neroverde, che però si complica la vita da sola al 63’, quando Consigli abbatte Piatek dopo aver sbagliato il tempo dell’uscita fuori dall’area. Anche in inferiorità numerica il Sassuolo continua ad insistere nella ricerca disperata del pareggio, aprendosi però ai consequenziali contropiedi avversari. Kessie fallisce in due occasioni il gol del 2-0, ma ritarda solamente il sospiro di sollievo per una vittoria che vale tantissimo: il sorpasso ai cugini nerazzurri.

Meritano 2duerighe:

Donnarumma: ennesimo clean sheet, a testimonianza del momento magico che sta vivendo. Nel primo tempo è prodigioso su Djuricic.

Paquetà: una prestazione sotto le aspettative per il giovane brasiliano. Nessuno strappo, poche giocate illuminanti e ancor meno pericoli creati.

Il tabellino:

Milan – Sassuolo 1-0

Marcatori: 35′ aut. Lirola (M).

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko (56′ Biglia), Paquetá (73′ Castillejo); Suso, Piatek (83′ Cutrone), Calhanoglu. Allenatore: Gattuso.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Peluso; Locatelli (63′ Bourabia), Magnanelli (68′ Pegolo), Sensi; Berardi, Djuricic (73′ Matri), Boga. Allenatore: De Zerbi.

Espulsi: Consigli (S) al 65′.

Ammoniti: Bakayoko (M) per gioco falloso, Paquetá (M) per gioco falloso, Rodriguez (M) per comportamento non regolamentare.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook