Milan – Fiorentina 0-1, decide una magia di Chiesa

Milan – Fiorentina 0-1, decide una magia di Chiesa

Prosegue il momento negativo del Milan, sconfitto in casa dalla Fiorentina per 1-0. Un gran gol di Chiesa decide quello che si prospettava come uno scontro diretto per l’Europa, privando i rossoneri del quarto posto in classifica e allungando la loro serie senza vittorie a quattro partite (due pareggi e due sconfitte, compresa l’eliminazione dall’Europa League).

Date le pesanti defezioni, Gattuso prova a fare di necessità virtù scegliendo un 4-3-3 con Calabria in mediana e Mauri al suo fianco. In attacco, il tecnico calabrese si affida a Higuain, con Cutrone relegato in panchina.
Pioli conferma Mirallas in avanti, a supporto di Simeone.

Calhanoglu spreca troppo – Davanti ad oltre 52mila spettatori va in scena una partita che offre più imprecisione che spettacolo. Il Milan ha diverse occasioni per andare in vantaggio, e capitano quasi tutte al giocatore maggiormente criticato del periodo: Calhanoglu. Il turco, però, non sfrutta l’opportunità di riscattarsi agli occhi dei propri tifosi: due tiri parati, uno respinto da Milenkovic a portiere battuto e un altro sprecato da ottima posizione.

La decide Chiesa – A inizio ripresa, Suso ha una chance per sbloccare la gara, ma Lafont è reattivo sulla sua girata di testa. A metà tempo, Gattuso decide di cambiare modulo e passare al 4-4-2, con Calabria e Calhanoglu interni, mentre Cutrone (dentro per Mauri) si piazza accanto ad Higuain; a sinistra si colloca Laxalt, che va a sostituire Castillejo. La mossa, tuttavia, non dà i risultati sperati. Al minuto 73, ad esaltarsi è Federico Chiesa, che salta secco Calabria e lascia partire un destro da fuori area che supera un incolpevole Donnarumma. Una doccia fredda per il Milan, che nel finale avrebbe pure l’occasione per pareggiare con Rodriguez, il cui colpo di testa è però neutralizzato da Lafont.
Per i rossoneri non sarà un Natale del tutto spensierato.

Meritano 2duerighe:

Chiesa: decide la gara con una magia da vero campione. Prima di essa, tanta corsa e abnegazione a disposizione della squadra.

Higuain: ancora a secco, il Pipita gioca un’altra partita sottotono. Da lui ci si aspetta sicuramente di più.

Il tabellino:

Milan – Fiorentina: 0-1

Milan: G.Donnarumma; Abate (84′ Conti), Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Calabria, Mauri (67′ Cutrone), Calhanoglu; Suso, Higuain, Castillejo (67′ Laxalt). A disp.: A.Donnarumma, Reina, Musacchio, Tsadjout, Brescianini, Halilovic, Montolivo. All.: Gattuso.

Fiorentina: Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi (83′ Laurini), Veretout, Fernandes; Mirallas (62′ Gerson), Simeone (89′ Pjaca), Chiesa. A disp.: Dragowski, Ceccherini, Hancko, Dabo, Olivera, Norgaard, Eysseric, Thereau, Vlahovic. All.: Pioli.

Arbitro: Mariani.

Marcatori: 72′ Chiesa (F).

Note: Ammoniti: Suso, Romagnoli, Laxalt (M); Pezzella, Vitor Hugo, Fernandes, Chiesa (F).

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook