Milan e Torino non si fanno male, a San Siro termina 0-0

Milan e Torino non si fanno male, a San Siro termina 0-0

Finisce a reti inviolate il posticipo domenicale della quindicesima giornata di Serie A tra Milan e Torino. Uno 0-0 arrivato al termine di un match dalle due facce, divertente nel primo tempo e più chiuso nella ripresa. I granata hanno due occasioni importanti con Iago e Belotti, mentre Cutrone si divora una palla gol a tre minuti dal triplice fischio.

Donnarumma salva il Milan –  Il Torino è una squadra in ripresa rispetto alle ultime uscite e lo si vede già dalle prime battute. Gli uomini di Mazzarri sfruttano la superiorità numerica in mezzo al campo senza però rinunciare alla ricerca del gioco sulle fasce, dove Ansaldi ha spesso la meglio su Calabria. Non è un caso, infatti, se le occasioni più nitide per i granata arrivino dalla sinistra: prima un colpo di testa di Iago Falque esalta Donnarumma, poi Rincon pesca Belotti che spreca tutto calciando alto. Qualche minuto più tardi, il Gallo ci riprova con un tiro piazzato dal limite sugli sviluppi di un pallone perso da Higuain, ma Gigio si oppone nuovamente.

Occasionissima per Cutrone – Nella ripresa Gattuso prova a smuovere la gara inserendo Castillejo al posto di uno spento Calhanoglu, mentre dall’altra parte Mazzarri risponde sostituendo Iago Falque con Zaza. Lo spagnolo del Milan sfiora subito il gol con un tocco sporcato dalla difesa ospite e, qualche minuto dopo, serve a Suso una palla d’oro che però il connazionale non sfrutta come dovrebbe. Ma la vera occasione da gol per i rossoneri capita a tre minuti dal termine sul piede destro di Cutrone, il quale, trovatosi a tu per tu con Sirigu, calcia clamorosamente a lato.
Nel finale di gara Mazzarri viene espulso per proteste, ma la sostanza del match non cambia. Un punto a testa e un altro piccolo passo verso l’Europa per entrambi.

Meritano 2duerighe:

Donnarumma: salva il risultato in almeno un paio di occasioni. Le sue parate valgono il punto conquistato.

Higuain: il mal di schiena che lo tormenta può essere l’unica attenuante per una partita giocata decisamente al di sotto della sufficienza. Mollo e distratto, nel primo tempo da un suo pallone perso nasce l’occasionissima per Belotti..

Il tabellino:

Milan – Torino 0-0

Milan (4-4-2) G. Donnarumma; Calabria, Abate, Zapata, Rodriguez; Suso, Kessie, Bakayoko, Calhanoglu (dal 26′ s.t. Castillejo); Higuain, Cutrone. (Reina, A. Donnarumma, Simic, Conti, Mauri, Torrasi, Montolivo, Bertolacci, Laxalt, Halilovic, Tsadjout). All. Gattuso.

Torino (3-5-2) Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; Aina, Baselli (dal 36′ s.t. Lukic), Rincon, Meite, Ansaldi (dal 46′ s.t. Berenguer); Iago (dal 24′ s.t. Zaza), Belotti. (Ichazo, Lyanco, Moretti, Bremer, De Silvestri, Soriano, Edera, Parigini, Damascan). All. Mazzarri.

Arbitro: Orsato

Note: espulso il tecnico Mazzarri (T) al 45′ s.t. per proteste. Ammoniti Abate, Nkoulou, Izzo, Zapata, Baselli.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook