Manita Inter, col Genoa finisce 5-0

Manita Inter, col Genoa finisce 5-0

Cinque reti al Genoa, settima vittoria consecutiva e riaggancio al Napoli al secondo posto in classifica. L’Inter di Spalletti dà un’altra importante dimostrazione di forza, strapazzando il Genoa nonostante una squadra rivoluzionata (nuova fiducia a Joao Mario e rilancio di Gagliardini, Dalbert e Lautaro dal primo minuto) e Icardi lasciato in panchina.

Uno – due tutto italiano – Decisivo l’uno-due nerazzurro al 14′ e al 16′ del primo tempo firmato Gagliardini e Politano.
La prima rete arriva dopo un recupero palla e un rimpallo su tiro di Lautaro Martinez che favorisce Joao Mario. Il portoghese, quasi involontariamente, serve Gagliardini per un semplice tap in.
Neanche il tempo di festeggiare e l’Inter trova il raddoppio: è ancora Joao Mario a sfornare il passaggio decisivo per il veloce Politano, che anticipa Lazovic e deposita in rete.

Due gol nel recupero – Nella ripresa l’Inter mantiene lo stesso atteggiamento tattico e la stessa cattiveria agonistica. Di conseguenza, occorre aspettare solamente cinque minuti per assistere al terzo gol: è Gagliardini, ancora lui, a ribadire in rete una respinta sulla linea di Radu su Perisic. Per il centrocampista ex Atalanta si tratta della prima doppietta in Serie A.
Nel Genoa arriva il momento del capocannoniere Piatek, ma quando ormai è troppo tardi. I rossoblù non riescono più a rientrare in partita e, nei minuti di recupero, subiscono addirittura il quarto ed il quinto gol firmati da Joao Mario e Nainggolan. Un 5-0 pesante, ma complessivamente giusto. Questa Inter è straripante.

Meritano 2duerighe:

Joao Mario: dopo quella dell’Olimpico, un’altra buonissima prova per il portoghese, che appare un giocatore decisamente ritrovato.

Romero: Un totale disastro. È in ritardo su ogni gol degli avversari. Una prestazione da dimenticare in fretta ma che, probabilmente, lascerà il segno.

Il tabellino:

Inter – Genoa 5-0 (primo tempo: 2-0)
Marcatori: 14′ pt e 5′ st Gagliardini, 16′ pt Politano, 46′ st Joao Mario, 48′ st Nainggolan.

Inter (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Dalbert; Brozovic (42′ st Nainggolan), Gagliardini, Joao Mario; Politano (13′ st Keita), Lautaro Martinez, Perisic (31′ st Borja Valero). A disposizione: Padelli, Vrsaljko, Vecino, Icardi, Ranocchia, Asamoah, Miranda, Candreva. Allenatore: Spalletti.

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Gunter; Pereira, Romulo (35′ st Omeonga), Sandro (13′ st Veloso), Bessa, Lazovic; Pandev (6′ st Piatek), Kouamé. A disposizione: Vodisek, Russo, Lisandro Lopez, Lapadula, Mazzitelli, Lakicevic, Medeiros, Zukanovic, Hiljemark. Allenatore: Juric.

Arbitro: Valeri.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook