Inter più forte del Var. Samp sconfitta

Inter più forte del Var. Samp sconfitta

Un gol di destro in diagonale di Brozovic nei minuti di recupero consente all’Inter di fare bottino pieno a Genova contro la Samp che subisce la prima sconfitta interna, dopo la splendida vittoria contro il Napoli e il pareggio nell’ultimo turno di campionato contro la Fiorentina.

Dopo l’emozionante vittoria casalinga arrivata nel finale contro il Tottenham martedi scorso in Champions League, l’Inter ora ci prende gusto e batte anche la Samp nei minuti di recupero.

I segnali sono incoraggianti per gli uomini di Spalletti che forse stanno imparando la lezione; quella di non arrendersi, ma lottare e lottare fino all’ultimo respiro.

Parte in quarta la Sampdoria che prova subito a far male con una rovesciata di Quagliarella. Nell’azione successiva salva D’Ambrosio su un tentativo di Linetty. ci pensa poi Handanovic a bloccare un altro tentativo di Quagliarella. L’Inter prova a distentersi e porre fine al predominio dei blucerchiati con Vecino che per due volte ci prova di testa, senza però ricavare nulla.

Al 43′ i nerazzurri realizzano un gol con Nainggolan dal limite, ma l’arbitro, con l’ausilio del Var, annulla la rete.

VAR solo confusione Nel secondo tempo è un’altra Inter più determinata e coraggiosa. Candreva colpisce il palo con un gran destro. Poi sempre l’esterno nerazzurro serve alla perfezione Icardi sul secondo palo, ma il tiro dell’argentino finisce di poco fuori. Sull’altro fronte il più attivo è Quagliarella, ma sono i nerazzurri i più pericolosi con D’Ambrosio prima e Skriniar dopo. Protagonista pochi minuti  diventa poi il Var che annulla un gol ai nerazzurri siglato da Asamoah e del sampdoriano Defrel in fuorigioco.

Gol epicale La partita è viva e regala emozioni. Il colpo decisivo arriva al 94′ con Brozovic che su pallone proveniente da angolo, in piena area con un diagonale di destro uccella Audero, regalando tre punti fondamentali ai ragazzi di Spalletti, espulso alla fine per troppa esultanza davanti alle telecamere.

 Brozovic. Non solo realizza il gol decisivo che riporta l’Inter verso posizioni più alte, ma dà un notevole senso alle manovre nerazzurre a centrocampo.

 Ramirez Sbaglia troppo. Specialmente, nella ripresa, non gli riesce più nulla.

 

 

Sampdoria – Inter   0 – 1

Marcatore: 94′ Brozovic

Sampdoria: Audero, Bereszynski, Tonelli, J,Andersen, Murru, Praet, (59′ Barreto),Ekdal, Linetty, (58’Jankto), Ramirez, Quagliarella, Defrel. All: Giampaolo.

Inter:  Handanovic, D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah, Vecino, Brozovic, Candreva, (71′ Keita), Nainggolan, (83′ Borja Valero), Politano, (61′ Perisic) Icardi. All: Spalletti

Arbitro: Guida di Torre Annunziata

Note: ammoniti Linetty, Miranda, Defrel, Borja Valero, Tonelli

 

 

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook