Incredibile alle Olimpiadi! In un solo colpo arrivano tre medaglie nel fioretto a spade…

L’Italia alle Olimpiadi sembra aver rotto il ghiaccio. Dopo la conquista delle prime due medaglie ( oro nel tiro con con l’Arco con Frangilli- Nespoli. Galiazzo e argento nella  pistola 10 metri con Luca Tesconi), arriva l’en plain nel fioretto femminile di scherma.  L’impresa non ha precedenti. Vedere tra atlete azzurre salire sui tre scalini del podio olimpico fa certamente un certo effetto, soprattutto quando la felicità degli italiani arriva dal gentil sesso. La jesina Elisa Di Francesca ha conquistato l’oro a spese della connazionale Arianna Errigo, che deve accontentarsi dell’argento.

Al terzo posto invece la campionessa uscente Valentina Vezzali si è aggiudicata la medaglia di bronzo, battendo in grande rimonta ( 13 – 12) la sudcoreana Nam- Hyan-Hee.

A fine gara, emozionatisima Elisa Di Francesca: “Sono felicissima. Questo oro me lo sono sudato. L’atleta italiana poi precisa: ” Era da Pechino che volevo questa medaglia. Ci sono riuscita. Sono cambiate e maturata.”   Arianna Errigo, di origine monzese, si deve invece accontentare dell’argento: ” E’ un argento olimpico. Potrei essere contenta, ma tra il primo e il secondo posto c’è un abisso. Se avessi sorriso sul podio sarebbero scese le lacrime”  Valentina Vezzali, giunta terza, pensa ora a Rio:” Non escludo di riprovare a 42 anni. Ringrazio tutti e soprattutto il pubblico per il sostegno che mi ha dato. Volevo fare ciò che una donna non aveva mai fatto alle Olimpiadi: rivincere. Purtroppo  i favori dei pronostici creano tanta  pressione…”

Luigi Rubino

29 luglio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook