Rugby: Italia, finisce il sogno mondiale

di Armin Sefiu

In Nuova Zelanda sfuma il sogno dell’Italia di approdare per la prima volta ai quarti di finale del mondiale. A Dunedin, infatti, gli azzurri cedono nettamente all’Irlanda (36-6) e chiudono al terzo posto il girone C, mancando cosi l’appuntamento con la storia.

Primo tempo equilibrato chiuso 9-6 per gli irlandesi (3 piazzati di O’Gara e 2 di Mirco Bergamasco). A inizio ripresa l’Irlanda prende il largo (piazzato di O’Gara, mete di O’ Driscoll ed Earls con trasformazioni di O’Gara). Nel finale i verdi dilagano con Sexton (piazzato) e una meta di Earls trasformata da Sexton.

Nel dopo partita l’amarezza regna nel clan azzurro e Mauro Bergamasco è il primo a commentare la sconfitta decisiva con l’Irlanda: “Abbiamo dimostrato tanta volontà,ma non è bastato,abbiamo disputato un Mondiale sufficiente ma ci è mancato quello scalino in più per arrivare ai quarti”. Per il ct Mallett era l’ultimo impegno in azzurro e Bortolami lo saluta: “Dobbiamo ringraziare Mallett per questi quattro anni, peccato aver mancato i quarti. Nel primo tempo siamo stati bravi poi loro hanno gestito meglio il gioco ma siamo comunque sereni”.



06/10/2010
Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook