Per l’ Italia arriva una vittoria da DOTTO…rato ai mondiali di nuoto a Shanghai

di Luigi Rubino

Il giovane azzurro vince  a sorpresa l’argento nei 50 stile libero

Un nuovo campione italiano si affaccia sul palcoscenico mondiale del nuoto. Il giovane atleta ( 21 anni) Luca Dotto ha vinto, nei 50 stile libero, la medaglia d’argento ai campionati mondiali di nuoto in corso di svolgimento a Shanghai ( Cina). Per l’azzurro, originario di Camposampiero ( Padova), è la prima e più importante affermazione in una competizione a livello internazionale, dopo alcune precedenti affermazioni a livello nazionale, negli europei e mondiali giovanili. Dotto è arrivato secondo davanti al brasiliano Cesar Cielo ( oro 21’54 ) con il tempo di 21’90. Dietro l’italiano, il francese Alain Bernard con il tempo di 21’92.

Per il giovane emergente del nuoto italiano è anche il nuovo primato italiano senza costune gommato, in una gara che lo ha visto protagonista negli ultimi trenta metri quando è riuscito a recuperare a grandi bracciate una sua non perfetta partenza,  arrivando al traguardo, dietro il  brasiliano Cielo. ” Non ci credevo e ce l’ho fatta – ha subito dichiarato il nuotatore italiano – a termine dello sprint acquatico. Mi è scappato il braccio di partenza – precisa Luca – Questo 21’90 è incredibile, se me l’avessero detto di fare il podio avrei detto che erano matti. In piscina – continua l’azzurro – sono uno scansafatiche, non sono di quelli che  lavorano come matti. Non pensavo di riuscirci, ma la mia ragazza mi ha sempre incitato. La medaglia la dedico ai miei genitori, ai miei amici e logicamente alla mia fidanzata Rosella.”

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook