Nata per vincere!

di Luigi Rubino

La campionessa italiana Federica Pellegrini conquista la sua 2a medaglia d’oro dei campionati mondiali di nuoto, anche nei 200 s.l.

Stupenda, meravigliosa, imbattibile la “sirena” del nuoto italiana.  A fine gara è felice Federica Pellegrini. La campionessa azzurra sale sul podio e si aggiudica la medaglia d’oro dei 200 stile libero, dopo la vittoria nei 400. Significativa la sua immagine sorridente dopo aver tagliato il traguardo, con la lingua fuori, segno di gara condotta a grande ritmi ed intelligenza, e le due corna rivolto verso qualcuno; in particolare agli atleti della 4×100.

L’atleta veneta ha conquistato la medaglia d’oro con il tempo di 1’55”58, precedendo l’australiana Kylie Palmer ( argento in 1′ 56”04) e la francese Camille Muffat ( bronzo in 1’56”10). La sua partenza forse non lasciava presagire questa stupenda vittoria, ma Federica  ha sempre creduto e  lottato fino alla meta, recuperando posizioni su posizioni con il passar dei minuti. Decisiva l’ultima vasca, quando la campionessa è riuscita a vincere in una competizione dove è ritenuta maestra. ” Non volevo che nessuno entrasse in casa mia – ha subito esclamato l’atleta a fine gara . Ci ho sempre creduto, fino alla fine, oggi l’ha fatto il cuore e la testa. Sono andata in acque nella speranza che sbagliassero le altre. La gara è andata come doveva essere fatta. Era la mia specialità – fa capire la campionessa – non potevo fallire.”

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook