3 consigli utili per ascoltare al meglio un album

3 consigli utili per ascoltare al meglio un album

3 consigli utili per ascoltare al meglio un album

Come ascoltare un nuovo disco e farlo in maniera più approfondita? Vi diamo tre consigli utili per ascoltare al meglio un album.

Oggi tra streaming gratuito e Youtube, ascoltare nuova musica è di una semplicità disarmante. Soprattutto quando a pubblicare un nuovo album è il nostro artista preferito, troviamo facilmente subito quello che ci interessa e soprattutto riusciamo subito a dare un giudizio più o meno obiettivo. Si, forse per alcuni fans è difficile, ma se il vostro “mito” vi delude musicalmente, riuscite ad accorgervene.

Perchè senza volerlo avete messo in pratica questi 3 consigli utili per ascoltare al meglio un album.
Ma oltre a quello dei nostri preferiti, vi sarà capitato di ascoltare nuova musica, suggerita da servizi di streaming o più semplicemente da amici. E allora come fare quando ci troviamo davanti ad un album che non abbiamo mai ascoltato? Come ascoltarlo senza essere troppo approssimativi nel giudizio?

Vi diamo 3 consigli utili per ascoltare al meglio un album

(o un nuovo album, come più vi piace).
Ascoltarlo in una maniera più completa rispetto al solito e tenendo conto di alcuni fattori, soprattutto quando ascoltiamo un artista un po’ distante dal nostro “universo musicale”. Per i “nostri” sappiamo già tutto e tutto viene in maniere automatica.

Non vi faremo un listone di nozioni, ne elencheremo semplicemente tre, per noi i più importanti e i più semplici da applicare.

1. Il background dell’artista
Forse è abbastanza scontato, ma per ascoltare un “nuovo album” di un artista è fondamentale conoscere almeno l’album precedente. Questo vi darà una visione più completa e riuscirete anche a capire il perchè di certe dinamiche del nuovo. E’ un po’ iniziare a guardare l’ultimo film di una saga, vi appassionerà, lo amerete, ma non sarà mai quanto conoscere la storia completa.

Provate ad ascoltare un nuovo album di un artista che non conoscete e poi ascoltate i precedenti. Il vostro approccio cambierà radicalmente.

2. Il tempo di lavorazione tra un album e l’altro
E’ importante sapere quanto tempo l’artista ha lavorato all’album. Più tempo passa, più sono alte le aspettative. Meno tempo passa, più la probabilità che questo stia producendo un disco velocemente e non tanto di contenuto. Ovviamente le eccezioni sono sempre ammesse, non sono regole universali ma qualche numero può darci ragione. Date importanza anche a questo nel valutare un album.

3. Collaborazioni / Featuring e Autori
Questo forse è tra i tre il più “impegnativo” da mettere in atto, ma piacerà ai curiosi. Nei credits dell’album analizzate i featuring e le collaborazioni con autori. Potrebbero esserci firme ricorrenti e autori che hanno scritto più brani nello stesso album, anche autori che hanno collaborato ai precedenti. Se l’artista in questione è un cantautore, allora, potrete notare se si è avvalso della collaborazione di qualcun altro nella scrittura o ha fatto tutto da sè. Sicuramente il vostro ascolto vi risulterà più interessante e potreste avere anche qualche bella sorpresa.

Ovviamente sono solo alcuni dei fattori da tenere in considerazione mentre si ascolta un album e soprattutto, quando si vuole giudicare. Con questi tre consigli ascolterete in modo diverso un nuovo artista quando vi viene proposto. Buon ascolto a tutti!

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook