In arrivo Il sedicesimo lavoro in studio degli Iron Maiden

In arrivo Il sedicesimo lavoro in studio degli Iron Maiden

Annunciato il nuovo album degli Iron Maiden. La band metal britannica ha confermato di essere al lavoro su un nuovo disco, svelando negli ultimi giorni nome e data di pubblicazione.

Sarà il sedicesimo album in studio per le leggende del metal britannico, in attività dal 1975. Si intitolerà “The Book of Souls” questo nuovo lavoro di Bruce Dickinson e soci e arriverà nei negozio di dischi il prossimo 4 settembre. Nonostante il periodo non molto a favore dei Maiden, vista la malattia diagnosticata al leader nelle ultime settimane, la band non si è data per vinta, continuando con le lavorazioni al disco e portandole a buon fine. La stessa cosa è stata fatta dallo stesso Dickinson con la sua battaglia personale, il quale recentemente è stato dichiarato guarito. Una situazione finora molto difficile che sembra però essersi rivolta a favore degli alfieri del metal, i quali hanno ritrovato un frontman in piena salute e un nuovo disco, a cui potrebbe seguire un nuovo tour di concerti. Per questo nuovo lavoro la band si è avvalsa della collaborazione di Kevin “Caveman” Shirley, produttore che già più volte ha seguito i Maiden nelle loro pubblicazioni. “The Book of Souls” sarà diviso in 2 dischi che conteranno un totale di 11 nuovi brani, 7 dei quali scritti dal bassista Steve Harris, e solo 2 scritti dal cantante, Bruce Dickinson, uno dei quali è stato presentato dal cantante come il brano più lungo tra tutti quelli scritti dalla band fin dagli esordi. “Abbiamo affrontato le lavorazioni di questo album in modo diverso rispetto ai nostri precedenti dischi. Molti brani sono nati mentre eravamo in studio e li abbiamo registrati subito, immortalando l’immediatezza reale dei pezzi. Sembrano canzoni suonate dal vivo, o quasi”. Questo quanto annunciato dal bassista in un comunicato stampa riguardo l’album, a cui non ha tardato ad arrivare la dichiarazione aggiuntiva del frontman : “Siamo davvero entusiasti del risultato finale. Abbiamo iniziato a lavorare a questo disco alla fine dell’estate del 2014: lo abbiamo registrato presso gli studi Guillame Tell di Parigi, dove avevamo lavorato a ‘Brave new World’ del 2000. C’è un’atmosfera magica, viva”.

Il disco sarà disponibile prima del prossimo anno e verrà distribuito in edizione standard, vinile e una limited edition.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook