Elisa, svelata la tracklist di ON: un ritorno all’inglese (e anche all’italiano)

Elisa, svelata la tracklist di ON: un ritorno all’inglese (e anche all’italiano)

Elisa
Elisa, la copertina di ON

Si avvicina la data di uscita di ON, il nuovo album di Elisa e a poco meno di un mese è arrivata la tracklist e i nomi delle collaborazioni.

Elisa dopo il caso del gattino sulla copertina regala ai suoi fans un’altra importante anteprima sul suo nuovo album in uscita. Uscirà il prossimo 25 marzo e si chiama ON, il progetto discografico con cui Elisa torna alle origini con un album (quasi) tutto in inglese. Sì, c’è la parentesi perchè all’interno non troverete soltanto brani in inglese ma anche l’italiano e collaborazioni importanti.

LEGGI LE INFO SULLA COPERTINA, PERCHE’ UN GATTINO?

Ci saranno collaborazioni con Emma, Giuliano Sangiorgi e un duetto con Jack Savoretti, con il quale ha aperto numerosi dei suoi concerti nei club lo scorso anno. Si tratta del nono disco in studio dell’artista ed è anticipato da NO HERO, il singolo in inglese che sta spopolando sempre di più nelle radio e le classifiche di vendite. Il video ufficiale di Youtube conta oltre le 4.000.000 di visualizzazioni.

Ecco la tracklist resa pubblica dalla stessa Elisa sui suoi social di ON (pubblicato da Sugar): “Bad Habits”; “Rain Over My Head”; “Love Me Forever”; “Love As A Kinda War”; “Hold On For A Minute”; “Waste Your Time On Me” feat. Jack Savoretti; “With The Hurt”; “Catch The Light”; “Peter Pan”; “No Hero”; “Ready Now”; “Bruciare Per Te”; “Sorrido Già” feat. Emma e Giuliano Sangiorgi.

Elisa sarà presto LIVE in tournée in tutta Italia nei palasport, ecco le date attualmente confermate: l’11 novembre a FIRENZE (Nelson Mandela Forum); il 14 novembre a TORINO (Pala Alpitour); il 19 novembre a ROMA (Pala Lottomatica); il 22 novembre a BOLOGNA (Unipol Arena); il 25 novembre a MILANO (Mediolanum Forum); il 28 novembre a PADOVA (Kioene Arena).
I biglietti sono in prevendita sul circuito Ticketone e nelle prevendite abituali.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook