Il Brancaccio ospita una serata di beneficenza dedicata all’ A.G.O.P Onlus

Il Brancaccio ospita una serata di beneficenza dedicata all’ A.G.O.P Onlus

LocandinaEsiste, a Roma, una giovane associazione nata allo scopo di prestare assistenza economica, sociale e psicologica alle famiglie dei bambini malati di tumore e ricoverati presso il Policlinico Gemelli di Roma. Ogni anno l’A.G.O.P (Associazione Genitori Oncologia Pediatrica) offre ospitalità gratuita a circa 300 nuclei familiari che trovano accoglienza in quattro case prese in affitto nei pressi del Policlinico. L’assistenza concerne anche i campi dell’agevolazione per i trasporti attraverso convenzioni con il servizio taxi e l’utilizzo di un pulmino, la realizzazione di feste in ospedale, gite, uscite ricreative e vacanze estive,un servizio di Assistenza Sociale ed uno di Volontariato Domiciliare. L’obiettivo di questo nuovo anno è la costruzione di una nuova grande casa, ribattezzata “La Casa a Colori”, un posto in cui le famiglie possano affrontare più serenamente il periodo di ricovero dei bambini ed in cui gli stessi bambini possano giocare e sentirsi al sicuro.
E proprio per sostenere la raccolta fondi il 27 gennaio, alle ore 21, il Teatro Brancaccio di Roma organizza una serata di beneficenza, dedicata interamente alla AGOP, in cui verrà presentato il cortometraggio “Piccoli Poteri” diretto dal regista Dario Acocella. Allo spettacolo parteciperanno anche i ballerini Kledi Kadiu e Anbeta Toromani che si esibiranno sul palcoscenico di uno dei teatri più importanti di Roma. L’incasso della serata sarà inoltre devoluto alla famiglia di Alessandro Moccia, deceduto in un incidente stradale lasciando la moglie Valeria Cefaro incinta di due gemelline. L’evento vedrà come madrina Bianca Guaccero e si aprirà con uno spettacolo di tre coreografie di hip hop curate dalla coreografa Alice Valentini con allievi della scuola di danza BDR Parioli (direttrice artistica Emanuela Tani); di seguito verrà proiettato il cortometraggio di Acocella “Piccoli Poteri” – soggetto di Fabrizio Cerusico e attori Michelangelo Pinto (bambino) e Chiara Torelli (mamma). Dopo una breve presentazione del prof. Fabrizio Cerusico del progetto a cui è dedicata la serata, ci sarà un’esibizione dei ballerini Kledi Kadiu e Claudia Vecchi, con le coreografie di Michela Zullo e tratta dallo spettacolo Contemporany tango, e poi un’altra di Anbeta Toromani e Francesco Core con la coreografia di Alessandra Celentano.

Infine, la madrina Bianca Guaccero leggerà un brano e presenterà un video entrambi dedicati a Valeria, la madre-coraggio.

Eleonora La Rocca
24 gennaio 2014

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook