The Nice Guys, conference – Festival di Cannes 2016

The Nice Guys, conference – Festival di Cannes 2016

The Nice Guys, film fuori concorso al Festival di Cannes 2016. 

Cannes 2016
Cannes 2016

Alla conferenza stampa di The Nice Guys partecipano:

  • Shane Black, regista
  • Russell Crowe, interpreta Jackson Healy
  • Ryan Gosling, interpreta Holland March
  • Angourie Rice, interpreta Holly
  • Matt Bomer, attore
  • Joel Silver, produttore

SHANE BLACK: “Questo tipo di genere di thriller, ha tante varianti. Ogni volta che si prende un nuovo team, in una nuova location, tra l’altro in questo caso abbiamo girato anche negli anni ’70, non si deve scegliere i migliori comici, ma i migliori attori che si può trovare. E si deve permettere a loro di tirare fuori l’anima e anche essere divertenti. Penso che gli attori che ho scelto sono i migliori del mondo in questo. […] Loro sono ottimi, i migliori nel cinema. Penso che gli attori abbiano una abilità, quando si incontrano, si guardano solo per un attimo, si capiscono, e trovano il modo migliore per darsi l’uno all’altro. E dopo venti minuti sembrano che si conoscano da venti anni perché l’attore deve fare questo: essere sensibile, aggressivo nel trovare una connessione con un’altra persona. Questi ragazzi ispirano il loro partner, già solo guardandosi e recitando l’uno con l’altro creano la chimica. […] E la giovane dective è fantastica, Angourie ha portato l’anima in questo film e il suo personaggio dà la coscienza ai due uomini.”

RUSSELL CROWE: “Non mi sono preparato per questo ruolo, non ho ricercato nulla, ho ascoltato disco music. Ero sicuro che avrei lavorato bene con Ryan Gosling, ci siamo incontrati e abbiamo entrambi un buon senso dell’umorismo. E’ stata solo magia.”

RYAN GOSLING: “Russell è un grande attore e questa era una grande sceneggiatura. Questi personaggi erano sulle pagine e già allora erano già fantastici.”

ANGOURIE RICE: “Indubbiamente Holly aiuta suo padre in importanti strane situazioni. Mi sono divertita a recitare il ruolo di Holly.”

MATT BOMER: “E’ stato affascinante recitare il ruolo del cattivo tra i cattivi. Guardare i miei colleghi attori ogni giorni, inclusa Angourie, è stato molto divertente.”

JOEL SILVER: “Non sappiamo mai che cosa accadrà al film, ma essere qui al festival fa sì che il nostro lavoro diventi reale. E’ affascinante essere tutti insieme qui, mostrare il film al Palais, camminare sulle scale e vedere centinaia di persone là fuori. Tutto ciò fa sì che ne sia valsa la pena. E’ un miracolo per tutti noi essere qui insieme. E’ così difficile fare i film in questo periodo, che questo ricompensa ogni cosa. Ora sono davvero felice.”

SHANE BLACK: “Gli anni ’70 a Los Angeles sono stati terribili: tanta corruzione, mafia, ci si lamentava, la fine dei sogni degli americani. E questo film indica quel punto”

Se volete vedere la recensione de The Nice Guys, cliccate qui: https://www.2duerighe.com/la-dolce-vita-cinema/73306-nice-guys.html

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook