Obama parla agli americani: “Il meglio deve ancora venire”

Il presidente, dopo la vittoria, ha parlato al popolo americano dal quartier generale di Chicago

“Il meglio deve ancora venire”. Sono queste le prime parole pronucniate dal presidente Barack Obama che, sorridente, con la cravatta blu, e al fianco della first lady Michelle e delle due figlie, Sasha e Malia, ha parlato al popolo americano al McCormik di Chicago, Illinois. Obama ha subito sottolineato che la sua vittoria è dovuta “ad ognuno di voi. Avete saputo riaffermare lo spirito che ha sollevato questa Nazione dalla disperazione profonda alla speranza “. E poi ha rivolto parole alla moglie Michelle, dicendo che “non sarei qui se tu non avessi accettato di sposarmi 20 anni fa. Ti amo più che mai”.

 

Il presidente ha ringraziato Joe Biden e poi non ha di certo dimenticato il suo sfidante, il repubblicano Mitt Romney: “Mi sono congratulato con Romney, perchè lui e la sua famiglia si sono dedicati molto alla campagna elettorale e il loro impegno merita una lode. E lavoreremo insieme per portare avanti il Paese”.

L’ex governatore repubblicano ha, invece, parlato poco prima di Obama dal suo quartier generale di Boston, nel Massachusetts. Con uno sguardo piuttosto teso e dei sorrisi sforzati ha detto che “questo è un tempo di grandi sfide per l’America. Ma io credo ancora nell’America e credo in voi. Pregherò affinchè il presidente Obama possa avere successo nel guidare il nostro Paese”.

Valentina Cordero

7 novembre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook