Scossa di 3.7° Richter nel Chianti, paura nella notte tra gli abitanti

Scossa di 3.7° Richter nel Chianti, paura nella notte tra gli abitanti

FIRENZE – Brusco risveglio durante la scorsa notte per gli abitanti delle aree comprese tra il capoluogo toscano e Siena: poco dopo le 3 del mattino una scossa superficiale di magnitudo 3.7 ha messo in allerta la popolazione, che dopo aver udito un forte boato si è precipitata in strada come nel dicembre 2014, quando uno sciame sismico  colpì l’area del Chianti.

Il terremoto è stato localizzato dalla sala sismica INGV di Roma; gli esperti hanno individuato l’epicentro a circa 18 km a sud di Firenze, a una profondità di 9 km. Per il momento non sono stati registrati altri fenomeni sismici ma resta elevato il timore della popolazione. Stando a quanto riportato dalle autorità non ci sarebbero né feriti né danneggiamenti ma subito dopo la scossa sono state numerose le telefonate dei residenti ai vigili del fuoco, che per tutta la notte hanno effettuato sopralluoghi in cerca di eventuali danni agli edifici e alle strutture.

Davide Lazzini
13 settembre 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook