Rosella Maiorana
Rosella Maiorana

Biografia

Siciliana amante della sua terra, insegnante di Lettere e aspirante giornalista, sono appassionata di letteratura, arte, musica, teatro e sport. Una citazione che mi rappresenta: "Soltanto solo, sperduto, muto, a piedi riesco a riconoscere le cose", di Pier Paolo Pasolini.

Articoli

La forma della voce. Disabilità e bullismo nell’anime di Naoko Yamada

Oggi vi parliamo de La forma della voce, un film di animazione del 2016 diretto da Naoko Yamada, adattamento anime del manga A Silent Voice di Yoshitoki Ōima. Il film racconta una storia drammatica che vede come protagonisti due adolescenti apparentemente molto diversi ma entrambi accomunati dalla difficoltà ad accettarsi e a esprimere se stessi. Bullismo e disabilità sono le tematiche…
Commenti

MArteLive. La sintesi artistica delle emozioni nelle istantanee di Silvia Struglia

Abbiamo avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere con Silvia Struglia, vincitrice della sezione pittura del MArteLive 2019. L’arte di Silvia è una necessità di comunicazione, nata dopo l’esperienza universitaria in Erasmus, un modo per esprimere emozioni rimaste latenti per troppo tempo. Grazie alla fusione tra le sue due più grandi passioni, la pittura e la musica, Silvia riesce a creare…
Commenti

Il ragazzo che catturò il vento. Il coraggio di rischiare di William Kamkwamba

“It’s a clever bird, It builds its nest to protect the others…” Il film che vi consigliamo oggi è Il ragazzo che catturò il vento (2019), scritto, diretto e interpretato da Chiwetel Ejiofor, al suo esordio come regista. Frutto della realtà e non della finzione, il film è basato sull’omonima autobiografia di William Kamkwamba, pubblicata in Italia nel 2010 da…
Commenti

MArteLive. L’impermanenza dell’umano negli autoritratti di Iolanda Di Bonaventura

Abbiamo intervistato Iolanda Di Bonaventura, la vincitrice della sezione fotografia del MArteLive 2019, lo spettacolo totale tenutosi nel mese di dicembre a Roma, a cura della Biennale, un evento che si occupa di arte a 360° in un’atmosfera unica e suggestiva. Iolanda Di Bonaventura nasce a L’Aquila nel 1993. La sua arte è lo specchio di se stessa, un modo…
Commenti

What Did Jack Do? Umorismo e grottesco nel corto sperimentale di Lynch

Il nostro appuntamento cinematografico vede come protagonista di oggi il cortometraggio What Did Jack Do? targato David Lynch, proposto dalla piattaforma streaming Netflix in occasione del settantaquattresimo compleanno del cineasta, ma girato nel 2016, nell’anno della scimmia, secondo l’oroscopo cinese. Il corto è stato presentato pubblicamente per la prima volta nel 2017 a Parigi, alla Fondation Cartier puor l’art contemporain,…
Commenti
Pagina 2 di 2712345...1020...Ultima »