Avatar
Cristina Nicosia

Biografia

Articoli

I mestieri del fumetto. Intervista a Lorenzo De Felici

Lorenzo De Felici, classe 1983, è disegnatore, fumettista e colorista. In pochi anni si è costruito un valido curriculum in cui spiccano collaborazioni con editori italiani e stranieri molto importanti. Lo scorso anno si è aggiudicato il Premio Boscarato (assegnato durante il Treviso Comic Book Festival) come miglior colorista per “Orfani”, la nota serie di Sergio Bonelli Editore. Lo abbiamo incontrato…
Commenti

“La distanza” ovvero la Sicilia on the road nel fumetto di Colapesce e Baronciani

Nicola ha trent’anni, fa il fonico e strimpella la chitarra, dopo un breve passato da operatore di call center si ritrova disoccupato, o meglio “schiavo libero a tempo indeterminato”. Ha una relazione a distanza con Carla che vive a Londra e lavora praticamente gratis. Nicola sta per andare a trovare la sua fidanzata ma prima di imbarcarsi a Punta Raisi…
Commenti

“Il compito del giornalista? Raccontare l’intero film e non l’ultimo fotogramma”. Marco Damilano presenta “La Repubblica del selfie” alla libreria Pagina 348

Stasera per la prima volta Gazebo andrà in onda alle 21.00. La promozione in prima serata del programma di approfondimento politico condotto da Diego Bianchi, meglio conosciuto come Zoro, sembra essere dovuta ai buoni ascolti registrati dalla trasmissione. Una conduzione brillante e informale, l’ironia scanzonata e la rara capacità di analizzare l’attualità politica, hanno reso Gazebo un programma di successo,…
Commenti

“Chi manda le onde”. Fabio Genovesi presenta il suo ultimo romanzo alla libreria Pagina 348

Sabato 14 marzo lo scrittore Fabio Genovesi è stato ospite della libreria romana Pagina 348 per parlare del suo ultimo romanzo, edito da Mondadori. “Chi manda le onde” è un libro corposo e meditato, pubblicato dopo ben quattro anni di lavoro. D’altra parte per l’autore “un romanzo esce quando è pronto”, quando si ha effettivamente qualcosa da dire e una…
Commenti

“Gesù, che fatica!” La traduttrice e la curatrice di “S. La nave di Teseo” raccontano la complessa realizzazione della straordinaria opera di J.J. Abrams alla Casa delle Traduzioni

Se “Gesù, che fatica!” è stato il commento di un lettore di fiducia della Rizzoli dopo averne concluso solo la lettura, possiamo immaginare cosa abbia potuto esclamare chi si è ritrovato nella scomoda posizione di dover realizzare materialmente un volume singolare e tecnicamente complesso come “S. La nave di Teseo”. Probabilmente ne avete sentito parlare, perché la sua pubblicazione non…
Commenti