Angelo Antonio Messina
Angelo Antonio Messina

Biografia

Articoli

“ECLISSE TOTALE” Per mettersi in giuoco…….profondamente!

Rosso che domina la scena. Semplice ma importante elemento caratterizzante e risolutivo, a volte, di concetti artistici per arricchire tecnicamente il lavoro finale che un fotografo, un regista un artista comunque esige, come in questo contesto in cui il regista Franco Però abbia deciso di utilizzre tonalità non necessariamente in tema con il racconto, per calamitare e confondere l’attenzione. Tutto…
Commenti

“IL SOSIA DI LUI”, Paolo Cevoli e la sua perla al Manzoni

La leggenda più clamorosa tra quelle metropolitane recenti risulterebbe la morte di Paul_McCartney‎ nel 1966, dopo un violento litigio con gli altri tre Beatles, e che fosse stato rimpiazzato da qualcuno dalla somiglianza perfetta. Nelle frasi fatte e luoghi comuni: La loro somiglianza era così spiccata che passarono alla storia anche per un clamoroso scambio di persona. Piuttosto distinguibili apparivano…
Commenti

Don Chisciotte – Opera Pop: “essere liberi di essere”!

Quale Don Chisciotte vedremo caratterizzato da un linguaggio relativamente semplice e iconografia di schematico linguaggio musicale? Infinite chiavi di lettura e interpretazioni, la riflessione suggerita: amore e dedizione, livida e tagliente con i suoi mostri e i suoi traumi. Non dobbiamo avere paura della bontà e della tenerezza…….illusioni del futile, del niente! A tale disarmonico labirinto venne contrapposta la più…
Commenti

Si conclude “LA SCENA” al Manzoni di Milano e la tournée continua

Ridere sorridere pensare……. Una misteriosa penetrazione dell’immaginario nella realtà, del vissuto nel non vissuto, delle memorie ancestrali nei ricordi abrasi di sé: con questi elementi si fondono in un filo conduttore sottile, le oasi di silenzio e la contemplazione della solitudine rigeneratrice. Una storia si svolge oggi, forse un po’ domani, magari appena ieri e si sviluppa nell’ambito di genere…
Commenti

Illecite//Visioni chiude dal Filodrammatici ed invita alla terza rassegna nel 2014

Una carica emozionale invade la sala e intanto….. cresce sempre di più il brivido mentre crudi e atroci a volte annebbiati a volte vividi ricordi, affollano i suoi “infantili”  pensieri. È adulto….adesso! Inquietudine e incomprensione, disagio e insofferenza, sono sotto la lente. Raccapriccianti  episodi di violenza e degrado come segnali all’assenza di riferimenti culturali, politici e sociali, “È cronaca recente!”.…
Commenti
Pagina 2 di 3123