Angela Marchese
Angela Marchese

Biografia

Articoli

Coronavirus: siamo una nazione perennemente in ritardo

Già dai primi di giugno del 2020, l’OMS non raccomandava più il doppio tampone negativo per certificare la guarigione da Covid-19 e liberare i pazienti dall’isolamento, ma erano sufficienti invece tre giorni senza sintomi. Per i pazienti sintomatici: 10 giorni dopo l’insorgenza dei sintomi, più almeno 3 giorni senza sintomi (incluso senza febbre e senza sintomi respiratori). Per i pazienti…
Commenti

Quanto si può giocare con i numeri del Covid?

Alla fine della prima decade del mese di Settembre 2020, i casi, confermati nel mondo, dall’inizio della pandemia, circa 9 mesi, sono 27.973. 127, mentre i deceduti, sono poco sotto la soglia del milione (905.426), con un rapporto globale, tra deceduti e casi, pari allo 0,032. Ma, al di là di queste cifre, che possono destare smarrimento e preoccupazione, i…
Commenti

Missione compiuta: Recovery Found, saremo all’altezza deIla fiducia accordataci?

Così l’ha definita Charles Michel: «Mission Impossible»; anche se, nelle dichiarazioni dei giorni precedenti, si mostrava fiducioso in un possibile accordo fra i Paesi Membri della UE. Il background di questa vicenda si caratterizza per due schieramenti fondamentali, anzi quattro!! Da una parte i Paesi cosiddetti “Frugali” Austria, Olanda, Danimarca, Svezia e Finlandia, fortemente contrari, sin dal principio, alla condivisione…
Commenti

App Immuni. Diffusione e applicazione deludenti

Da lunedì 15 giugno l’App Immuni è operativa su tutto il territorio nazionale. Il primo test è stato effettuato in quattro regioni italiane. Il ministero dell’Innovazione congiuntamente alla software house di Milano, Bending Spoons, hanno promosso lo sviluppo del sistema ufficiale Italiano per il tracciamento dell’epidemia da Coronavirus. La testata online The Correspondent con il progetto Track(ed) Together ha coinvolto esperti…
Commenti

Alimentazione. L’inganno del cibo salutare

«L’uomo è ciò che mangia» sosteneva il filosofo tedesco della sinistra Hegeliana, Feuerbach, precisando, «se volete migliorare il Popolo, dategli cibi migliori; chi si nutre di vegetali, si riduce ad un essere che vegeta». Questa affermazione basata esclusivamente sul materialismo incipiente e sulla anticipazione della rivoluzione industriale, è stata considerata dai più, per l’epoca, un affronto alla dignità umana, in…
Commenti