Angela Marchese
Angela Marchese

Biografia

Articoli

App Immuni. Diffusione e applicazione deludenti

Da lunedì 15 giugno l’App Immuni è operativa su tutto il territorio nazionale. Il primo test è stato effettuato in quattro regioni italiane. Il ministero dell’Innovazione congiuntamente alla software house di Milano, Bending Spoons, hanno promosso lo sviluppo del sistema ufficiale Italiano per il tracciamento dell’epidemia da Coronavirus. La testata online The Correspondent con il progetto Track(ed) Together ha coinvolto esperti…
Commenti

Alimentazione. L’inganno del cibo salutare

«L’uomo è ciò che mangia» sosteneva il filosofo tedesco della sinistra Hegeliana, Feuerbach, precisando, «se volete migliorare il Popolo, dategli cibi migliori; chi si nutre di vegetali, si riduce ad un essere che vegeta». Questa affermazione basata esclusivamente sul materialismo incipiente e sulla anticipazione della rivoluzione industriale, è stata considerata dai più, per l’epoca, un affronto alla dignità umana, in…
Commenti

Istruzione e covid. Perché a settembre la scuola deve tornare ad essere interazione

Chiediamo alla ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, di rinforzare l’apparato di insegnanti, a settembre, così da non dover assistere più allo scempio delle diseguaglianze, di organizzare doppi turni, di distanziare i ragazzi. Tutto purché non infligga più a quest’ultimi la didattica del non sense e dell’aberrazione, privandoli del diritto all’apprendimento e della socializzazione, che solo la famiglia e gli insegnanti illuminati,…
Commenti

La legge del più intelligente. Come e se utilizzare mascherine e guanti

Mascherine e guanti ci danno sicuramente, di questi tempi, un senso profondo di protezione; nell’immaginario collettivo ci fanno sentire meno fragili e pronti a fronteggiare il nemico. Ma iniziamo la disamina dall’impiego sanitario di tali dispositivi. Secondo l’OMS, ogni paziente-utente, che si rivolge ad un ambito sanitario, anche in tempi non sospetti come questi, deve essere considerato, come un probabile…
Commenti

Covid-19. Tutto quello che avreste dovuto sapere ma vi è stato taciuto: il tempo scorre inesorabile

Le giornate si volatilizzano, il tempo scorre più o meno inesorabilmente: per taluni si dilata e per altri si restringe. Ogni secondo che passa infruttuoso produce morbilità e mortalità. Sono trascorse sei settimane dall’annuncio del lock-down e nonostante qualche miglioramento, sul fronte ricoveri Covid e terapie intensive, tutti gli altri parametri sembrano decrescere con ritmo ridicolmente sostenuto. In sei settimane…
Commenti