Scienze Naturali Logo
Edizioni Locali:

Spento a Milano Sergio Toppi, il padre del fumetto italiano

Ieri, dopo una lunga malattia, si è spento Sergio Toppi, il celebre fumettista ed illustratore italiano,  che avrebbe compiuto 80 anni al prossimo ottobre. Lo piange la città meneghina e la famiglia, come un grande uomo che “Amava il suo mestiere”.

La moglie Aldina, 50 anni, commossa lo ricorda così: ‘’Mio marito ha sempre lavorato con grande passione e anche negli ultimi tempi stava realizzando un progetto con la casa editrice francese Mosquito. Mi mancherà  perche’ io sono un’ammiratrice non solo di un grande artista, ma anche di un uomo straordinario’’.

La sua è stata una lunga carriera, iniziata nel 1966 sul Corriere dei Piccoli, poi la volta del Corriere dei Ragazzi e il Messaggero dei Ragazzi,  ma sempre senza legarsi troppo a personaggi fissi,  se si esclude il Collezionista, creato nel 1984 per la collana I Protagonisti. Ha lavorato per tante pubblicazioni, come Linus, Alter Alter, Il Giornalino, Corto Maltese, L’Eternauta, Comic Art, Sergio Bonelli Editore.

Ma Toppi ha anche collaborato, come illustratore, anche con diverse case editrici italiane ed estere  pubblicando per Mondadori, Garzanti, Utet, Larousse, Mosquito, Einaudi, San Paolo, Piemme e per pubblicazioni periodiche come Famiglia Cristina, Corriere della Sera, Selezione Reader’s Digest, Times e Le Figaro, vincendo numerosi premi nazionali e internazionali.

Sebastiano Di Mauro
22 agosto 2012

 

Articoli Recenti

Condividi e Promuovi!

Video

L’Europa di Domani. Salmeri, Piga, Borghi e Fusaro si confrontano a Tor Vergata

Video della conferenza che si è tenuta a Tor Vergata il 3 aprile dal titolo: L’Europa di domani. Tra euro e austerità quale futuro per l’Italia?

VAI ALL'ARTICOLO