La bella favola dell’Inter Primavera continua. Lo scudetto è ancora nerazzurro

La bella favola dell’Inter Primavera continua. Lo scudetto è ancora nerazzurro

La bella favola dell’Inter Primavera continua. Dopo aver vinto lo scudetto lo scorso anno, i boys nerazzurri si confermano campioni d’Italia, superando ai supplementari la Fiorentina;  stesso avversario dello scorso anno nella finale per la conquista del tricolore.

Con questa ennesima affermazione, la nona della storia,  la squadra nerazzurra raggiunge il Torino nell’albo d’oro dei titoli conquistati nel campionato Primavera. Per il tecnico Vecchi invece è il sesto titolo consecutivo in quattro stagioni sulla panchina nerazzurra.

L’Inter subito dimostra padronanza in campo e assedia la Fiorentina. La mira in molte occasioni è però imprecisa di fronte ad un avversario che per tutto il primo tempo non crea seri problemi all’ermetica difesa nerazzurra.

Nella ripresa, Inter ancora pimpante. Un colpo di testa di Adorante viene neutralizzato dal portiere viola Cerofolini. Poi ci prova Rover di testa su cross di Valietti, ma il pallone termina a lato. Sull’altro fronte, risponde Pissardo che dice no ad un tentativo di Valencic. L’Inter stringe i tempi. Un drop al volo di Valietti è parato da Cerofolini.

Nei supplementari la gara cambia al 94.’ Zaniolo  tira respinge la difesa viola, palla che arriva sul destro di Colidio, che da centro area supera il portiere avversario. Inter in vantaggio!

La Fiorentina reagisce con Marozzi, ma il pallone sfiora il palo. Al 106′ arriva il raddoppio nerazzurro che chiude la gara. A realizzare è Rover che fa centro da pochi passi. L’Inter è cosi campione d’Italia e con pieno merito.

 

Inter – Fiorentina 2 – 0 (dopo supplementari)

Marcatori: 94′ Colidio (I), 106′ Rover (I)

Inter: Pissardo, Valietti, Betella, Nolan, Lombardoni, Sala,(112′ Zappa), Emmers,(83′ Gavioli), Pompetti, Zaniolo, Colidio, Adorante(58′ Rover). All: Vecchi

Fiorentina: Cerofolini,Ferrarini, Hristov, Pinto, Ranieri, Diakhatè,(21′ Faye) Valencic,Lakti,( 98′ Marozzi),Sottil, Gori, Meli,(87’Caso). All: Bigica

Arbitro: Prontera di Bologna

cioNote: ammoniti Sottil, Lakti, (F), Colidio, Sala e Lombardoni (I)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook