Tutto il sostegno dei tifosi per Schumi

Tutto il sostegno dei tifosi per Schumi

Tanti tifosi a Grenoble per un’iniziativa di sostegno di alcuni Ferrari Club

shumiOggi compie 45 anni. Per celebrare il suo compleanno e per dimostrare il proprio affetto, oggi molti tifosi della Ferrari hanno omaggiato il 7 volte Campione del Mondo. Tante le bandiere rosse col Cavallino ma è stato sfoggiato anche l’enorme striscione a forma di cuore con  lo stemma Ferrari del club di Caprino Bergamasco. Questo striscione è talmente grande da occupare tutto un parcheggio, infatti è lo stesso striscione che viene esibito da anni e anni sotto il podio del GP d’Italia a Monza, un podio dal quale Schumi ha potuto ammirarlo più volte in virtù delle sue 5 vittorie sulla pista italiana. La stessa Ferrari ha fatto i propri auguri al pilota tedesco: “E’ un giorno speciale per la Ferrari e tutti i suoi tifosi. Oggi è il compleanno di Michael Schumacher, in queste ore impegnato nella corsa più importante della sua vita, e a lui vogliamo dedicare un omaggio particolare. Sono moltissimi i momenti belli in tanti anni trascorsi insieme e ne abbiamo voluti scegliere 72. Non è un numero casuale ma è quello che identifica il numero di vittorie conquistate da Michael con la Scuderia dal 1996 al 2006: 72 Gran Premi che hanno fatto gioire noi e i milioni di tifosi del Cavallino Rampante sparsi in tutto il mondo. Sono state emozioni indimenticabili che, insieme alla passione, all’impegno e alla dedizione hanno reso Michael per sempre parte della grande famiglia ferrarista.

Tutta la Ferrari, a cominciare dal Presidente Luca di Montezemolo e dal Team Principal Stefano Domenicali che sono in continuo contatto con la famiglia di Michael e le persone a lui più vicine, sta seguendo costantemente l’evolversi della situazione. Gli auguri che vogliamo fargli oggi sono doppi, ovviamente! Forza Michael!”

Per quanto riguarda le condizioni del pilota non ci sono novità sul fronte medico. Michael è ancora in coma farmacologico, le condizioni sono stabili e secondo i medici non c’è stato nessun peggioramento. L’ex-pilota è stato operato alla testa subito dopo l’arrivo all’ospedale di Grenoble per diminuire la pressione intracranica. Il miglioramento delle condizioni ha permesso poi ai medici di effettuare un secondo intervento per ridurre degli ematomi, intervento che è riuscito perfettamente. Ci sono state indiscrezioni su un eventuale trasferimento in una clinica svizzera vicino a casa sua nel Cantone di Vaud oppure in Germania o a Parigi, che però sono state smentite dallo staff dell’ospedale francese poiché il paziente resta ancora fragile.

Sul sito del 7 volte Campione del Mondo è stato pubblicato in inglese e in tedesco un messaggio di ringraziamento da parte della famiglia per tutte le persone che hanno manifestato il proprio sostegno a Schumacher: “Vorremmo ringraziare le persone di tutto il mondo che dopo l’incidente accorso a Michael hanno espresso vicinanza e auguri di pronta guarigione. Ci stanno dando un grandissimo supporto – si legge- Tutti noi sappiamo che è un lottatore e che non mollerà”

Alessandro Cristiano

3 gennaio 2014

 *Comunicato Ferrari e messaggio della famiglia Schumacher presi dal sito f1grandprix.it

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook