Mercato: Maldonado in Lotus, Hulkenberg in Force India

Mercato: Maldonado in Lotus, Hulkenberg in Force India

Ancora in dubbio le destinazioni di Perez, Sutil e Di Resta

Il mercato piloti per il 2014 è in grande fermento. Dopo l’annuncio ufficiale di Massa alla Williams è arrivato l’annuncio di Pastor Maldonado alla Lotus. Il pilota venezuelano sosituirà Kimi Raikkonen e affiancherà Romain Grosjean per la prossima stagione. Non è ancora chiaro quante stagioni comprenda il contratto con Maldonado, ma pare che la decisione di puntare sul venezuelano sia venuta in seguito ai problemi finanziari del team, che doveva concludere un accordo di sponsorizzazione con la Quantum Motorsports con l’obiettivo di rendere questo finanziatore un azionista del team. L’accordo non si è ancora concretizzato e sembra che per “fare cassa” la squadra abbia puntato su Maldonado grazie alla sua corposa “dote”, cioè l’azienda petrolifera di stato PDVSA, che inietterebbe nelle casse della Lotus ben 40 milioni di Euro.

L’annuncio di Maldonado a questo punto sblocca le posizioni degli altri piloti. L’altro candidato per il sedile della Lotus, Nico Hulkenberg, ha invece firmato un contratto pluriennale con la Force India. Per il tedesco si tratta di un ritorno nel team anglo-indiano dato che ci aveva già corso nel 2012. Ancora non è chiaro chi sarà a cedergli il posto, ma pare che gli attuali piloti titolari, Adrian Sutil e Paul Di Resta, abbiano poche possibilità di riconferma. La squadra sembra infatti orientata a puntare su Sergio Perez, appena giubilato dalla Mclaren, che però è stato “raccomandato” da quest’ultima alla squadra anglo-indiana. Questo perché la Mclaren fornisce una consulenza alla Force India per la progettazione della vettura e, forte di questa posizione, magari ne sta approfittando per sistemare un pilota che ritiene “suo”. Nel caso tutto questo avvenga, Sutil dovrebbe trovare posto in Sauber nel sedile che fu di Hulkenberg. Per quanto riguarda il secondo pilota, la squadra svizzera potrebbe confermare l’attuale titolare Gutierrez, anche se il messicano ha recentemente affermato di aver visitato la fabbrica della Caterham, oppure far debuttare il giovane russo Sirotkin, fortemente voluto dai nuovi finanziatori russi. Paul Di Resta sembra invece avviato ad uscire dalla Formula 1 e a prendere il posto di Dario Franchitti nel campionato Indycar negli Stati Uniti. Prima di Natale ne sapremo sicuramente di più.

Qui sotto le parziali formazioni del prossimo anno:

Red Bull-Renault: Sebastian Vettel – Daniel Ricciardo

Mercedes: Lewis Hamilton – Nico Rosberg

Ferrari: Fernando Alonso – Kimi Raikkonen

Lotus-Renault: Romain Grosjean – Pastor Maldonado

Mclaren-Mercedes: Jenson Button – Kevin Magnussen

Force India-Mercedes: Nico Hulkenberg – Sergio Perez? Adrian Sutil? Paul Di Resta?

Sauber-Ferrari: Adrian Sutil? Esteban Gutierrez? Sergej Sirotkin?

Toro Rosso-Renault: Jean Eric Vergne – Daniil Kyvat

Williams-Mercedes: Felipe Massa – Valtteri Bottas

Caterham-Renault: Esteban Gutierrez? Charles Pic? Giedo Van Der Garde?

Marussia-Ferrari: Jules Bianchi – Max Chilton?

di Alessandro Cristiano

7 dicembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook