Let the memory live again… Trenta anni fa Cats sbarcava a Broadway

Il 7 Ottobre 1982 si teneva il gran debutto di Cats al Winter Garden Theatre di New York, dopo un anno e mezzo di grandi successi e numerose repliche a Londra.  Il musical composto dal premio Oscar Andrew Lloyd Webber (autore, tra gli altri, del record di incassi The Phantom of the Opera), è basato sul libro Old Possum’s Book of Pratical Cats, raccolta di poesie sulla psicologia e sociologia felina, di Thomas Stearns Eliot: il poeta di Saint Louis (premio Nobel per la letteratura nel 1948) le aveva inizialmente concepite come delle lettere scritte per i suoi nipotini e in seguito pubblicate nel 1939. Lloyd Webber, musicando tutte le poesie dell’opera, costruì la trama di Cats, rendendolo il musical con maggior numero di repliche nella storia del West End di Londra (8.949) e di Broadway (7.485), record superati solo negli ultimi anni.

La storia, divisa in due atti, ha per protagonisti un gruppo di gatti del quartiere di Jellicle alla prese con il ballo annuale per festeggiare Old Deuteronomy (il loro capo e membro più anziano della comunità) che quella sera avrebbe designato colui che sarebbe asceso al paradiso dei Jellicle Cats. I festeggiamenti verranno turbati dalla comparsa di Grizabella, vecchia gatta ormai rimasta sola dopo aver abbandonato il gruppo, e dal rapimento di Old Deuteronomy da parte del malvagio Macavity.

Nel finale Old Deuteronomy, ricomparso grazie all’aiuto del prestigiatore Mister Mistoffelees, concederà l’onore della rinascita proprio a Grizabella, che verrà riammessa dai compagni dopo aver chiesto loro perdono.

Proprio a questo scopo, viene cantata da Grizabella Memory, la canzone più famosa e simbolo dello spettacolo, che scritta dal regista Trevor Nunn (ispiratosi alla poesia di Eliot Rapsodia su una notte di vento) termina con l’indimenticabile strofa :

Touch me
It’s so easy to leave me
All alone with the memory
Of my days in the sun
If you touch me
You’ll understand what happiness is
Look
A new day has begun

Marco Di Giacomo

7 ottobre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook