Lucio Battisti, buon compleanno: “L’immensità si apre intorno a te”

Lucio Battisti, buon compleanno: “L’immensità si apre intorno a te”

IMG_0403Era il 5 marzo 1943 quando, in un paesino di appena duemila abitanti in provincia di Rieti, un’umile casalinga, moglie di un impiegato al dazio, metteva alla luce un bambino che premeva per uscire dal ventre della madre con quella voglia di esplorare il mondo che ha caratterizzato tutta la sua vita. Dal nome Lucio, il figlioletto ha portato subito un sorriso e tanta serenità in casa Battisti.
Sin dai primi anni di vita, Lucio Battisti mostrò un notevole interesse per la musica tanto che, come regalo per la promozione della terza media, chiese ai genitori una chitarra con cui iniziare a strimpellare qualche nota. Amante degli strumenti a corda, Lucio iniziò la sua attività di cantautore nell’autunno del 1962 quando capì che l’intento della musica era quello di pervadere la vita di intere generazioni.
Se non se ne fosse andato prematuramente in una giornata uggiosa – 9 settembre 1998, Milano -, oggi, Lucio Battisti avrebbe compiuto 72 anni e, siccome è giovedì, avrebbe comunque trascorso la serata in un ospedale in cui, puntuale come un orologio svizzero, ogni giovedì si recava come volontario per donare un sorriso agli ammalati.
Con “I giardini di marzo”, “Emozioni”, “Il mio canto libero”, “La canzone del sole” e tanti altri brani, Lucio ha donato la sua voce a quell’Italia che negli anni Settanta viveva il boom economico e che, proprio grazie a queste note, amava e sognava perché in quegli anni meravigliosi “s’alzava quel vento tiepido d’amore, di vero amore..”. 
Tuttavia si dice che chi regala emozioni, però, non muore mai, e il cantautore di “nuove sensazioni e giovani emozioni” ne ha regalate, e anche parecchie!
Una pagina fondamentale nella storia della musica è, dunque, quella che Lucio Battisti ha scritto e dedicato soprattutto alle nuove generazioni, a quelle generazioni che devono “seguir con gli occhi un airone sopra il fiume e ritrovarsi a volare..

A te che starai rendendo migliore questa fredda serata con le tue melodie, non ci resta che augurarti un buon compleanno.

Mirko Olivieri 

5 marzo 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook