RECENSIONE | Le Vibrazioni a Messina: in visibilio per il ritorno della band

RECENSIONE | Le Vibrazioni a Messina: in visibilio per il ritorno della band

Ieri sera abbiamo assistito, al Teatro Vittorio Emanuele di Messina, a una delle tappe del Club Tour de Le Vibrazioni, ecco le nostre impressioni sullo spettacolo!

A dare inizio allo show sono i MotelNoire, band pop/rock milanese, che si esibisce in apertura con alcuni dei propri pezzi, regalando grinta al pubblico e introducendo alla grande Sarcina e i suoi compagni.

Dopo un po’ di attesa, salgono sul palco finalmente Le Vibrazioni ed è subito delirio puro. Il pubblico, quasi costretto dal luogo a rimanere seduto, freme impazientemente e canta, pronto ad alzarsi in piedi e a ballare al minimo accenno.

La band, in piena fase di promozione dell’album V, alterna brani nuovi a pezzi storici, coinvolgendo tutti gli spettatori e donandogli una dose di energia e adrenalina pura. “Sono più sereno”, “Seta”, “Raggio di sole”, “Ovunque andrò”, “Se”, “Portami via”, “In fondo” e “Voglio una macchina del tempo” sono solo alcune delle canzoni cantate durante la serata.

Sarcina ringrazia spesso la Sicilia, per l’accoglienza riservata alla band tutte le volte che mette piede in questa terra, promettendo un nuovo concerto in estate e ricordando che proprio in Sicilia, a Palermo, ha avuto inizio lo scorso giugno il loro ritorno sulla scena musicale, con l’esibizione all’annuale Radio Italia Live.

Gli applausi non hanno fine e il pubblico scalpita impaziente, per cui Sarcina si prende la libertà di invitare gli spettatori a raggiungerlo nel sotto palco e la platea accorre all’istante, scatenandosi senza freni sulle note di pezzi quali “Una notte d’estate”, “Dedicato a te” e il sanremese “Così sbagliato”.

Al termine del concerto, Francesco Sarcina, Stefano Verderi, Marco Castellani e Alessandro Deidda non scappano via sdegnosi, ma si fermano tra i fan e scambiano quattro chiacchiere con loro, firmando autografi e scattando foto ricordo.

L’assenza della band si è sentita in questi anni, i fan hanno sofferto per la mancanza della loro musica ma ora, come quando due vecchi amici si incontrano dopo anni di lontananza, le distanze si annullano e tutto riprende il proprio corso regolare, dimenticando il tempo non trascorso insieme.

Ieri sera si è visto l’affetto del pubblico e la riconoscenza de Le Vibrazioni nei loro confronti, si è vista la loro passione, la grinta che li ha sempre contraddistinti e l’emozione che riescono a regalare agli ascoltatori.

Il Club Tour, però, non chiude ancora i battenti e stasera la band sarà a Palermo (data sold-out) al Teatro Golden, per poi recarsi a Catania domani al Land e lasciare la Sicilia diretta al Teatro Flog di Firenze (19 aprile), al Phenomenon di Novara (20 aprile) e al Live di Trezzo sull’Adda (24 aprile).

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook