In arrivo sugli scaffali di libri un’opera su Bon Scott

In arrivo sugli scaffali di libri un’opera su Bon Scott

In arrivo una nuova storia del rock mondiale. Ad essere stato scelto per una nuova opera letteraria questa volta è Bon Scott, la cui storia verrà pubblicata il prossimo 17 novembre.

Primo vero cantante delgi AC/DC, Bon Scott, ha collaborato con i fratelli Young sin dai primi inizi, conferendo il sound vocale per cui la band è famosa in tutto il mondo. Membro stabile della band il cantante incarnava la vera e propria figura della rockstar, grazie alle sue esperienze dedite agli eccessi e la vita spericolata ha contribuito a creare alcuni dei brani di maggior successo della band. Fu sostituito da Brian Johnson in seguito alla sua scomparsa, avvenuta il 19 febbraio 1980, di cui le cause ancora oggi non sono molto chiare. Verrà pubblicata negli Stati Uniti il prossimo novembre “The Last Highway: The Untold Story of Bon Scott and AC/DC’s Back in Black”, opera nata dalla mano di Jesse Fink autore noto a tutti i fan della band per la sua prima opera sulla band australiana “La dinastia Young – storie degli AC/DC”, rilasciata due anni fa nel nostro paese. Stando all’autore la biografia su Scott è la sua opera meglio riuscita, nata direttamente dalla sua passione per questo personaggio, racconterà gli anni dal 1977 al 1979, durante i quali Bon viveva in America, fino ad arrivare 1980 interrogandosi sulla sua misteriosa morte. Una morte avvenuta per avvelenamento da alcol, a causa del quale molti personaggi celebri della storia della musica ci hanno lasciato, attorno alla quale regna un alone di mistero, viste le varie incongruenze riguardo la ricostruzione dei fatti, che lo scrittore definisce come il “codice Da Vinci del rock”. Questo manoscritto promette di indagare più a fondo su queste cause, separando i fatti effettivi dalla leggenda in modo di avere una visione più realistica dell’accaduto. Il tutto sarà basato su documenti, informazioni e nuove foto mai viste prima, che potrebbero aiutare a far luce sul mistero.

Un libro che promette tanto ai fan della band, e sopratutto di Bon Scott, sul quale si potranno avere conferme o smentite soltanto il prossimo autunno.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook