The Sun: la rock band vicentina vola a Cracovia per la Giornata Mondiale della Gioventù

The Sun: la rock band vicentina vola a Cracovia per la Giornata Mondiale della Gioventù

Si chiamano The Sun, hanno alle spalle una lunga storia musicale e spirituale, il loro genere di provenienza è il punk e sono l’unica band italiana che suonerà a Cracovia in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù 2016.

I The Sun voleranno in Polonia per esibirsi di fronte a migliaia di giovani venuti da tutto il mondo in due importanti momenti di aggregazione della GMG 2016: il 29 luglio per il Festival Internazional Halleluja in Piazza Szczepanski e ancora il 31 luglio sul palco del Campus Misericordiae di Brzegi, prima della Santa Messa celebrata da Papa Francesco.

Non sarà la prima volta che la band suona di fronte a Papa Francesco dopo la loro esibizione di fronte al pontefice nel 2013 ad un anno dal primo incontro con Benedetto XVI il quale ha scelto di ricevere i The Sun anche in udienza privata.

Il gruppo composto dai quattro membri Francesco, Riccardo, Matteo e Gianluca, è al momento in tour con Cuore Aperto, l’ultimo album uscito a giugno 2015. “Il mio miglior difetto”, singolo tratto dall’album, è in rotazione radiofonica dal giugno scorso.

Il tema del sacro a suon di chitarra elettrica è il risultato di una lunga evoluzione artistica e spirituale che a partire dal front man Francesco Lorenzi ha coinvolto tutti gli altri membri della band.

I The Sun nascono nel 1997 come The Sun East Hours riscuotendo grande successo in Europa e all’estero in particolare in Giappone e Brasile. Nel 2008 avviene un cambio di rotta radicale che vede rinnovarsi il progetto The Sun Eats Hours dando vita a quelli conosciuti oggi come The Sun. A soli due anni di distanza esce Spiriti del Sole, primo album con la nuova firma in copertina. A seguire è la volta di Luce dove si intrecciano tematiche come la vita, la morte, Dio, l’anima, la sessualità e l’amore.

La band è una vera e propria officina di attività che non si limita a quella musicale ma che trova spazio anche in ambito letterario e cinematografico. Il front man Francesco Lorenzi è autore del libro di carattere autobiografico La Strada del Sole, pubblicato nel 2014, un successo tradotto in otto lingue con la prefazione del Cardinale Ravasi. Durante la GMG verrà trasmesso anche un film documentario sul recente viaggio compiuto dal gruppo in Terra Santa nel mese di aprile. Questo viaggio è stato la seconda parte di un pellegrinaggio iniziato due anni fa in occasione del quale, non a caso, ha visto la luce l’Officina del Sole, primo fun club ufficiale della band mirato all’aggregazione di persone a scopi benefici.

La band è molto impegnata in attività solidali e in campagne mirate alla raccolta di fondi per le popolazioni disagiate di Palestina e Siria tra le quali ricordiamo “A Natale ritorna alle origini”, #10forSyria e “Campagna Tende” a sostegno dei profughi siriani.

Il tema della guerra è presente anche in Cuore Aperto nel brano Le Case di Mosul che è valso al gruppo la nomination da parte di Amnesty International Italia al Premio Voci per la Libertà 2016.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook