Britney Spears e Katy Perry? Non c’è confronto tra le due nuove hit

Britney Spears e Katy Perry? Non c’è confronto tra le due nuove hit

Britney Spears e Katy Perry pubblicano lo stesso giorno il loro nuovo singolo, può essere una battaglia ad armi pari?

Il finesettimana, dal punto di vista delle nuove uscite, ci ha regalato molte nuove uscite interessante tra grandi ritorni e singoli inediti. Il caso di cui si discute di più, tra i fan e i social è quello tra Britney Spears e Katy Perry, uscite in contemporanea con i rispettivi nuovi singoli.

Britney Spears, dopo un anno dal singolo “Pretty Girls” e mesi in cui ci fa desiderare qualcosa di diverso, dopo teaser da 5 secondi l’uno, ha pubblicato finalmente il brano. Si chiama “Make Me…” feat G-Eazy, una ballad pop che è subito spopolata tra i fan, qualcosa di nuovo, anche nel sound da parte di Britney Spears, di cui si attende con grande attesa il nuovo album attualmente in produzione. Il video ufficiale della canzone sarà pubblicato nei prossimi giorni.

Di gran risposta, o magari è solo un caso, anche Katy Perry pubblica la sua “Rise“, il nuovo singolo colonna sonora delle Olimpiadi 2016 in Brasile. Un brano dallo stile completamente diverso da quello di Britney, un pop commerciale che strizza l’occhio alle radio, un inno contro l’odio candidato a tormentone. Anche per Katy Perry si tratta di uno stile che si distingue dalle solite uscite pop, acclamata dai fan e non solo.

Due popstar, un nuovo singolo e fan molto accaniti, sono già impazzati i confronti su quale sia la canzone migliore e quale scalerà le classifiche (Billboard ha già lanciato il sondaggio).
Dopo averle ascoltate tutte e due, praticamente nello stesso giorno, una dopo l’altra, un’idea ce la siamo fatta anche noi. Ci troviamo di fronte a due artiste provenienti da due mondi musicali differenti, l’unica cosa che le accomuna è il termine di popstar, niente di più, per molti e svariati motivi.

Prima di tutto Britney Spears è un’icona della musica pop, ispirazione per tutte le nuove “star” Katy Perry inclusa, quindi metterle in competizione è praticamente da escludere a priori. Britney Spears ha aperto un’era della musica, il suo fanbase la ama (a prescindere dal suo essere artista ovviamente) perchè richiama alla memoria un periodo ben preciso, le sue canzoni e la sua presenza sono un ritorno al passato ma anche uno sguardo al futuro, e questo non avviene solo con Britney, ma con tutti i più consacrati nel mondo della musica e tutti quei grandi capaci di aprire un’era. E lei lo è.

Katy Perry, dalla sua parte, in confronto ad un’icona così appare come una popstar in ascesa, non può sovrastare un fenomeno mondiale, può farlo con la pubblicità forse, con gli stream e le vendite, ma in ogni caso, l’importanza di un’artista del calibro di Britney risulterà sempre più forte.

Il fatto di essere uscita nello stesso giorno di Britney l’ha messa di fronte ad un confronto troppo forte. E’ vero, Katy Perry riempie le arene, gli stadi, solo che, per il momento, non è la storia. Britney Spears è la storia, per questo non può esserci un confronto diretto e ad armi pari, a prescindere dalla qualità delle canzoni che non vogliamo (almeno per questa volta) valutare.

Britney Spears e Katy Perry, attendiamo i vostri nuovi album, li ascoltiamo tutti e due.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook
  • martello

    altro motivo per cui non può esserci confronto tra le due canzoni è che il singolo Rise è uscito subito con il video, mentre di Make Me per adesso c’è solo l’audio, e attendiamo dunque con enorme impazienza di vedere il video anche per questa track!!