IL CANTAGIRO – Intervista a Serena Tagliati: vincitrice “Premio Cuore del Giglio”

IL CANTAGIRO – Intervista a Serena Tagliati: vincitrice “Premio Cuore del Giglio”
Serena Tagliati, vincitrice della tappa all'Isola del Giglio - CANTAGIRO 2016

Serena Tagliati, vincitrice della tappa all'Isola del Giglio - CANTAGIRO 2016
Serena Tagliati, vincitrice della tappa all’Isola del Giglio – CANTAGIRO 2016 ph. Stefano Caporilli

Intervista a Serena Tagliati, vincitrice della tappa del Cantagiro all’Isola del Giglio con il brano “Ritorno”.

Il Cantagiro continua la tournée alla ricerca di talenti in tutta Italia, l’edizione 2016 è iniziata con la prima tappa all’Isola del Giglio gli scorsi 22, 23 e 24 aprile, con i migliori concorrenti delle precedenti edizioni in gara per il premio “Cuore del Giglio” e grandi ospiti della musica e dello spettacolo come Paolo Mengoli, Little Tony Family, Pippo Franco fino alla vincitrice dell’edizione 2015 Chiara Pilosu.

In tre serate i concorrenti si sono sfidati a suon di cover e di brani inediti, a vincere sui nove in gara una delle concorrenti dell’edizioni 2015, finalista a Guidonia (RM) lo scorso ottobre, dove si è aggiudicata anche il Premio Radio Italia Anni 60′.
Si chiama Serena Tagliati, nata a Ferrara, classe 1996 e con un talento che è riuscito a stupire tutta la giuria dell’Isola del Giglio. Sul palco del Cantagiro si è presentata con la cover “Flashlight” di Jessie J e il suo inedito “Ritorno“, scritto da Marta Innocenti.

A qualche giorno dalla sua vittoria, abbiamo intervistato Serena per farci raccontare qualcosa di più su di lei e sulla vittoria alla prima tappa del Cantagiro.

Ciao Serena,
Hai vinto la tappa del tour dell’Isola del Giglio, è la tua seconda volta al Cantagiro, come ti senti a pochi giorni dalla vittoria?
Molto molto molto felice! Non me l’aspettavo assolutamente! Quando riguardo il video della premiazione mi viene ancora da piangere dalla gioia!! Poi senza i ragazzi dello Staff e gli altri concorrenti con cui si è instaurato un bellissimo legame non sarebbe stata la stessa cosa.

Qual è stato il tuo percorso al Cantagiro?
Ci sono ‘’finita’’ quasi per sbaglio, in realtà…sono approdata alla semifinale 2015 vincendo un concorso a cui non volevo partecipare! Per fortuna gli organizzatori Eleonora e Giovanni hanno insistito ad avermi e mi hanno sempre sostenuto così ho vinto la canzone ‘’Ritorno’’, che mi ha portata in finale a Guidonia, dove mi hanno assegnato il premio ‘’Radio Italia Anni 60’’.

Nella biografia leggo che “cantavi timidamente nell’armadio”, non volevi farti scoprire una cantante?
Sono sempre stata una persona esuberante, un po’ buffa ma con il canto è tutto diverso perché mostra quella parte più intima e fragile di me. Il canto l’ho sempre vissuto come un momento mio, personale! Cantavo sempre quando ero in casa da sola o comunque in posti dove nessuno potesse sentirmi perché nonostante il mio caratterino sono anche molto timida!

Ora non sei più timida?
Sono moolto timida! Però con dei respiri profondi riesco piano piano a ritrovare la calma e il coraggio!

Il tuo brano, vincitore del Premio Cuore del Giglio e Premio Radio Italia Anni 60, di cosa parla?
“Ritorno” è una canzone d’amore, che parla di quando trovi la persona che ti cambia la vita, talmente speciale che ogni momento in cui non siete insieme, anche solo per pochi attimi, non puoi fare altro che pensare al momento in cui tornerà da te e la potrai riabbracciare.

E’ un brano che parla di te?
In parte sì! Spesso provo questa sensazione di mancanza verso il mio ragazzo!

Il tuo percorso nella musica è appena iniziato, cosa ti piacerebbe raccontare o dire attraverso la tua voce?
Diciamo che non sono una di quelle persone che dice sempre parole giuste quando parlo, mentre quando canto sono più tranquilla perché cantare mi fa stare bene e i testi delle canzoni parlano per me. Vorrei che arrivasse la mia voce e le mie sensazioni, insomma vorrei far capire a chi mi ascolta qualcosa di me!!

Qual è il genere che maggiormente ti rappresenta?
In realtà non ho un genere che mi rappresenta, spazio dal Rock al Pop senza distinzioni, l’importante è che il brano mi coinvolga!

Hai in cantiere un nuovo brano o magari un album?
Per il momento no, ma mi piacerebbe. Penso che sia ancora presto per fare un album ma ad ottobre arriverò a Guidonia sicuramente con una canzone nuova!!

Progetti futuri?
Intanto ricomincerò a studiare canto per conoscere nuove tecniche e imparare nuove cose, poi si vedrà! Non sono una persona ambiziosa e canto per passione e per stare bene, se poi dovesse arrivare anche il successo, ben venga!!

SERENA TAGLIATI – RITORNO

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook