I Radiohead scompaiono dal web: i loro profili tutti in bianco

I Radiohead scompaiono dal web: i loro profili tutti in bianco
Una cartolina mandata dai Radiohead ai fans inglesi

Una cartolina mandata dai Radiohead ai fans inglesi
Una cartolina mandata dai Radiohead ai fans inglesi

I Radiohead hanno deciso di farsi notare, scomparendo. Una mossa che sta attirando l’attenzione di tutto il mondo, in attesa della tournée mondiale.

Il gruppo rock inglese Radiohead in questo momento è sotto i “riflettori” del web, perchè proprio ieri, 1 maggio, i fans si sono trovati di fronte ad una interessante novità. Tutti i profili social da Facebook fino al profilo personale del leader della band Thom Yorke sono diventati bianchi, completamente bianchi ed è stato cancellato tutto il contenuto all’interno, non ci sono tracce di post precedenti o di commenti dei fans, il nulla più totale.

Anche il sito web ufficiale, completamente bianco, senza nessuna indicazione, il profilo Instagram (che conta oltre 230 mila seguaci) non ha più nessuna foto o video, la stessa sorte è toccata agli altri social. E’ da escludere l’intervento di un hacker, perchè in quel caso i chiarimenti sarebbero arrivati subito tramite l’organizzazione o ufficio stampa della band, di certo c’è che al momento i Radiohead sono spariti dai social.

MA COS’E’ SUCCESSO AI RADIOHEAD? 
Semplice, i fans non devono temere nulla (o almeno, noi speriamo!), si tratta di una grande mossa di marketing a ridosso dall’uscita del nuovo album, attesissimo dal pubblico che non ascolta nuovo materiale della band da The King of The Limbs pubblicato nel 2011. Proprio per questi giorni, infatti, era programmato l’annuncio della data d’uscita del nuovo album che dovrebbe vedere luce durante la metà di quest’anno, pronto per la tournée mondiale che partirà in estate. Di recente i Radiohead hanno mandato via posta ai propri fans inglesi delle cartoline singolari con la scritta “Burn the Witch“, una canzone mai pubblicata dalla band ma eseguita (sempre incompleta) in diversi live, seguita da “Sing the song of sixpence that goes” una parte del testo della canzone e un “We know where you live“, i fans sono stati preparati a qualcosa di insolito.

Ancora non sappiamo quanto durerà questa “mano di bianco” sui profili social della band ma c’è da aspettarsi sicuramente un colpo di scena, il marketing c’è tutto, adesso aspettiamo la musica.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook