Simona Molinari torna alle origini con “Casa Mia”, il nuovo album dal 4 dicembre

Simona Molinari torna alle origini con “Casa Mia”, il nuovo album dal 4 dicembre
Simona Molinari torna con "Casa Mia", ecco la cover dell'album

Simona Molinari
Simona Molinari torna con “Casa Mia”, ecco la cover dell’album

Simona Molinari ha deciso di tornare sulla scena musicale con un nuovo album di inediti, un ritorno alle origini in cui mette tutta se stessa, presto disponibile in tutti i negozi e digital download.

Da qualche tempo si parlava di un nuovo album di Simona Molinari, ora è arrivato l’annuncio ufficiale, e si promette un ritorno alle origini: il jazz. Si chiamerà Casa Mia e uscirà il prossimo 4 dicembre 2015, prodotto da Carlo Avarello e distribuito da Warner Music. Dieci brani considerati evergreen, suonati dalla storica band di Simona Molinari, la Mosca Jazz Band con la preziosa collaborazione della Roma Sinfonietta, orchestra sinfonica di Ennio Morricone. Due elementi che fanno ben pensare ad un prodotto ricco di sfumature musicali per una delle artiste più raffinate nel panorama musicale italiano.

Da oggi è già possibile effettuare il pre-order del disco su iTunes e per chi lo farà, subito in regalo due brani in anteprima: “Quizás Quizás Quizás” e “Smoke Gets in your eyes

Dopo tanta strada fatta…torno a ‪‎Casa Mia – dichiara Simona Molinari – Riparto da lì, dal jazz a modo mio, dalla colonna sonora della mia vita. Mi sono detta: “la prendo e la registro tutta!”…e così ho fatto. Ho preso i vinili che ho (e ne ho davvero tanti) e ho scelto i brani che volevo cantare. E così, per la primissima volta, mi cimento in studio su un terreno su cui mi sono appassionata tante volte live fin da quando ero piccola, il jazz.

Simona Molinari torna dopo un’esperienza lo scorso anno con  “Loving Ella“, un tributo in cui l’artista ha riportato in scena le canzoni che hanno caratterizzato la carriera di Ella Fitzgerald ed alcuni aneddoti biografici della sua vita. Ora l’aspettiamo con un nuovo album, vedremo come Simona Molinari saprà stupirci, il 4 dicembre è vicino, manca davvero poco.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook