Niccolò Fabi non si ferma: in tour anche da solo

Niccolò Fabi non si ferma: in tour anche da solo
Niccolò Fabi continua il suo tour da solo

Niccolò Fabi continua il suo tour da solo
Niccolò Fabi continua il suo tour da solo

L’estate del trio Fabi, Silvestri, Gazzè è finita con 20.000 persone riunite per l’ultimo concerto al Rock in Roma. Ma Niccolò continua da solo il suo tour personale, accompagnato qualche volta dallo GnuQuartet, quartetto musicale composto da viola, violoncello, violino e flauto traverso.

La riposta del pubblico è stata molto buona già dalla prima data a Sestri Levante, sul palco in mezzo al mare dell’Andersen Festival, fino ai festeggiamenti in onore di Giacomo Leopardi a Recanati. Vent’anni di carriera per Niccolò Fabi, che decide di celebrare sul palco attraverso la sua musica.

Tornerà alle Notti dell’Utopia, che si terrà a Spello, vicino Perugia; sarà all’ Umbria Folk Fest di Orvieto e, insieme a De Gregori, sarà l’unico cantautore italiano ad essere presente al Ravello Festival.

La particolarità di Fabi è, da sempre, l’attenzione che pone sulla nuova scena musicale: porterà con sé in tour, infatti, Cecilia, giovane cantautrice arpista che ha appena pubblicato “GUEST”, il primo disco di inediti, e che aprirà i suoi concerti insieme allo GnuQuartet.

Il Niccolò cantautore nasce artisticamente nel 1996, quando il singolo “Dica” gli spiana la strada, un anno dopo, per Sanremo, dove canta “Capelli” e si aggiudica il Premio della Critica nella categoria Nuove Proposte. Tra le collaborazioni -oltre al gruppo messo in piedi di recente con i suoi amici Silvestri e Gazzè, conosciuti anni prima grazie alle serate nei vari locali romani- spiccano nomi come Fiorella Mannoia, Frankie Hi Nrg MC, Claudio Baglioni e Edoardo Bennato.

La (relativa) spensieratezza dei primi anni di carriera lascia il posto ad una più profonda consapevolezza e ad un cambio radicale nella visione della vita quando, il 3 luglio del 2010, muore sua figlia a causa di una violenta meningite. Decide quindi in sua memoria di organizzare 20 giorni dopo un concerto il cui ricavato è stato totalmente devoluto in beneficenza a cui parteciparono moltissimi artisti Elisa, Paola Turci, Marina Rei, Cristina Donà, Pilar, Tosca, Fiorella Mannoia, Max Gazzè, Daniele Silvestri e Samuele Bersani. Da quel momento i testi di Fabi saranno sempre molto dolci, impegnati e avranno un qualcosa di sincero e disarmante, proprio di coloro che capiscono d’un tratto che il senso della vita va ben oltre la comprensione umana. Ma la vera svolta giunge nel momento in cui decide, con i suoi amici Daniele e Max, di cantare in un trio: eccolo il grande successo di pubblico, quando tre menti geniali si uniscono per dare vita a qualcosa di grande.

LE DATE DEL TOUR ESTIVO 2015 CON GnuQuartet:

8 agosto – Le Notti Dell’utopia – Spello (PG)
9 agosto – Ravello Festival – Ravello (SA)
13 agosto – Indiegeno Fest – Tindari (ME)
20 agosto – Umbria Folk Festival – Orvieto (TR)
21 agosto – La Versiliana – Marina Di Pietrasanta (LU)
22 agosto – Musica In Centro Storico – Fara San Martino (CH)
25 agosto – Terra Di Suoni – Giovinazzo (BA) – (NUOVO APPUNTAMENTO)
27 agosto – Mediterraneo Insieme – Nardò (LE)
28 agosto – ospiti di Meraviglioso Modugno – Polignano a Mare (BA)

Non solo i concerti con il GnuQuartet saranno i protagonisti dell’estate di Fabi, molte anche le partecipazioni chitarra e voce all’interno di rassegne culturali tra cui il Festival Dei Mondi di Andria (BAT) il 29 agosto e ancora, venerdì 7 agosto al Giardino Degli Angeli di Castel San Pietro (Bo), il 24 agosto a Suoni Della Dolomiti nelle Dolomiti del Trentino e il 12 settembre a Varazze (SV). E inoltre alcuni incontri “dialogici” in cui Niccolò si racconta ed entra all’interno delle sue canzoni, dopo le rassegne letteral-musicali, Caffeina e Collisioni, lo si incontrerà a Bologna domani, giovedì 6 agosto, alla Rocca di Senigallia il 14 agosto, a Comacchio l’11 settembre e al prestigioso “Festival del Giornalismo” di Spotorno (SV) il 18 settembre-

E’ ancora in giro, il buon vecchio Niccolò Fabi, e aspettiamo che ci delizi ancora con le sue meravigliose canzoni.

Martina Simonelli
5 agosto 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook