2Cellos sbarcano a Torino

2Cellos sbarcano a Torino

 2Cellos 1Artisti giovani stanno lottando in modo prepotente per potersi esibire nel capoluogo piemontese già da un paio di anni a questa parte. Dove? Ovunque: allo Stadio Olimpico, al PalaAlpitour, ai vari festival che hanno luogo soprattutto durante il periodo estivo, come per esempio il Gruvillage Festival.

L’anno scorso durante quest’ultimo, uno scatenatissimo Caparezza ha fatto ballare, cantare e saltare con ritmi “ad alto tasso culturale” molti torinesi, esibendosi sul palco allestito appositamente presso il centro commerciale Gru Village, riuscendo nell’impresa di far dimenticare a tutti i presenti il caldo afoso che attanaglia Torino da giugno ad agosto. Quest’anno saranno ospiti due giovani ragazzi, assai particolari, soprattutto e ovviamente per quanto riguarda la loro musica.

2CellosI 2Cellos, duo composto dai violoncellisti sloveni – croati Luka Šulić e Stjepan Hauser, saranno presenti al festival estivo che ormai caratterizza Torino nei mesi di giugno e luglio, nella serata del 29 luglio 2015 (per avere informazioni sull’acquisto dei biglietti, visitate il sito www.ticketone.it). Questi due giovani e particolati artisti si sono distinti nel panorama musicale già da qualche anno, esattamente dal 2011, quando decidono di creare questa coppia fuori dagli schemi classici (benché la loro formazione musicale sia prettamente classica per entrambi), suonando solamente i loro violoncelli e arrangiando brani di musica contemporanea in chiave moderna.

Cominciano a farsi conoscere proprio nel 2011, quando pubblicano sulla piattaforma Youtube un brano da loro eseguito, “ Smooth Criminal” di Michael Jackson: in breve tempo raggiungono moltissime visualizzazioni e il brano esce come singolo nello stesso anno. Di lì la loro fama si è accresciuta, hanno pubblicato e inciso tre album (2Cellos nel 2011, In2ition nel 2013 e l’ultimo Celloverse nel 2015).

Amati e apprezzati non solo dal pubblico giovane e inesperto, ma anche da un pubblico più adulto ed esigente: la loro particolarità sta nel riuscire ad eseguire in maniera magistrale e coinvolgente all’ennesima potenza, brani svariati, andando a pescare anche classici della musica rock anni ‘80/’90. Ben vengano dunque Guns N’ Roses, U2, Sting per poi arrivare ai Coldplay, Kings of Leon e i Muse. Il loro stile, la loro energia, ma soprattutto la loro capacità di infiammare un enorme palco da soli, con solo i loro due strumenti, ha colpito i gusti di moltissimi amanti della musica, che hanno sempre cercato quel giusto mix tra classico e moderno. E 2Cellos li hanno accontentati, come sicuramente accontenteranno Torino nel mese di luglio con la loro performance al Gruvillage Festival.

Rebecca Cauda
11 marzo 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook