Sanremo 2015, le pagelle: seconda serata, quanto sono bravi i giovani in gara?

Sanremo 2015, le pagelle: seconda serata, quanto sono bravi i giovani in gara?

Sanremo 2015, le pagelle: seconda serata, quanto sono bravi i giovani in gara?
Sanremo 2015, le pagelle: seconda serata, quanto sono bravi i giovani in gara?

La seconda serata del Festival è andata, la gara è sempre più accesa e iniziamo già ad avere le idee chiare sui brani.

 Abbiamo sentito quattro dei giovani in gara: KuTso, Kaligola, Enrico Nigiotti e Chanty. 
Dopo averli ascoltati nei mesi precedenti ora li abbiamo visti sul palco, ora è il momento di far vedere veramente chi sono, in prima serata finalmente ed apprezzati da uno pubblico sicuramente maggiore.
Carlo Conti sembra un padre di famiglia e li accoglie nella sua casa della musica, con alcuni ci riesce ma con altri no e i risultati delle performance ovviamente ne hanno risentito.
Mentre la seconda serata ancora va e siamo pronti ancora a tante novità, eccovi in diretta le nostre pagelle per questi Giovani.
KuTso – Elisa 
Sono energici, si presentano con un look non convenzionale e con grande disinvoltura cavalcano l’Ariston. Divertono e riescono a non sentire la tensione della situazione, sembrano avere anni di Sanremo alle spalle ma non è così e per questo ci piace, bravi, originali sono dei concorrenti molto forti.
voto 8
Kaligola – Oltre il giardino
Direttamente dal liceo scientifico, la sua emozione è evidente e forse per lui è un po’ troppo presto per Sanremo, il brano sarebbe anche interessante ma non riesce a farcelo arrivare, è impacciato e presenza scenica pari a zero, non continuiamo ma ci fermiamo qua.
Voto 4
Enrico Nigiotti – Qualcosa da decidere
Come personaggio sul palco ci sta molto bene, con un accento livornese inconfondibile, inizia un po’ calando ma nel finale lo sentiamo molto coinvolto, il brano potrebbe essere valorizzato ma lo esagere un po’ troppo, la sua performance è molto carica ma vorremmo qualcosa di più.
Voto 6.5
Chanty – Ritornerai
Nonostante il suo mal di gola annunciato sui social, ci dà la performance più valida dall’inizio della gara, interpretazione sentita, molto originale ed interessante, la vediamo già nel mondo della discografia con un progetto ben lanciato sicuri che venderebbe molto, pure la sala stampa è d’accordo, standing ovation e potrebbe essere proprio lei la vincitrice.
Voto 8.5 
Si concludono le performance e a vincere sono i KuTso ed Enrico Nigiotti, sui primi possiamo condividere ma sulla seconda scelta proprio no, Chanty ha decisamente più stoffa.
Marco Rimmaudo
11 febbraio 2015
Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook