Chiara raddoppia con “Straordinario”, per Sanremo esce la nuova edizione dell’album

Chiara raddoppia con “Straordinario”, per Sanremo esce la nuova edizione dell’album

chiaranuovoalbumChiara è tornata, pronta per conquistare il pubblico italiano e stavolta sembra decisa, perchè a soli tre mesi dall’uscita del suo nuovo album già ne esce un altro, con ben quattro brani inediti.

Ha vinto la 6a edizione di XFactor Italia e tutti ci ricordiamo la sua “Due respiri” ma Chiara Galiazzo in arte Chiara continua a fare passi in avanti, dopo una partecipazione al Festival di Sanremo 2013 e un album di inediti, ad ottobre è tornata tra le classifiche italiane e il successo non è mancato, il nuovo prodotto di Chiara “Un giorno di sole” ha suscitato interesse nei fans ma soprattutto sulla giuria della kermesse di quest’anno che l’ha voluta di nuovo tra i Big in gara sul palco dell’Ariston.
Si chiama “Straordinario” e porta la firma di Ermal Meta il brano scelto per la partecipazione al Festival,  e vista la grande occasione Chiara ha deciso di festeggiare alla grande ripubblicando un’altra volta il suo album, una nuova edizione intitolata “Un giorno di sole Straordinario” in uscita il prossimo 12 febbraio 2015 che conterrà alla canzone sanremese, anche “Il volto della vita” cover del brano di Caterina Caselli (1968) con cui Chiara si esibirà nel terzo giorno della kermesse, l’inedito “L’uomo senza cuore” e la cover di “Titanium” di David Guetta feat. Sia.

Nel brano di Chiara per il Festival viene descritto un amore nuovo, giovane, pieno di speranze e promesse, forse autobiografico? non lo sappiamo, non ci resta che attendere di ascoltarlo.

Ecco la tracklist ufficiale:
1. Straordinario
2. Un giorno di sole
3. Il rimedio la vita e la cura
4. L’uomo senza cuore
5. Amore infinito
6. La vita è da vivere
7. Qualcosa resta sempre
8. Il volto della vita
9. Nomade
10. Il meglio che puoi dare
11. Siamo adesso
12. Che valore dai
13. Ruba l’amore
14. Il senso di noi
15. Titanium

Marco Rimmaudo
17 gennaio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook