Mondo Marcio e Mina: il magico mix di “Angeli e Demoni”

Mondo Marcio e Mina: il magico mix di “Angeli e Demoni”
Mondo Marcio. Foto di Nico Maffina

È in rotazione radiofonica Angeli e Demoni il nuovo singolo di Mondo Marcio con la partecipazione straordinaria di Mina. Il brano anticipa la pubblicazione di “Uomo!”, il nuovo album del rapper milanese atteso per l’8 marzo. 

Il nuovo progetto discografico di Mondo Marcio – al secolo Gian Marco Marcello – ha alle spalle la prestigiosa produzione di Swede of 808 Mafia di Miami, lo stesso production team che annovera al suo interno nomi come Dj Khaled, Jay Z, Future, Gucci Mane e la produzione della colonna sonora del film “Creed 2”.

Da oggi è disponibile anche il video ufficiale del brano Angeli e Demoni  con regia di Thrilatera (Yuri Santurri e Davide Tofani) dove emerge tutta la capacità espressiva di Mondo Marcio, non solo dietro al microfono ma anche davanti alla telecamera. Il video ha l’obiettivo di tradurre per immagini i temi portanti della canzone che attraverso le rime taglienti di Mondo Marcio intente esplorare le sfaccettature dell’animo umano, diviso tra paura e ambizione, fra desiderio e obbligo imposto dalla società.

A commento della traccia, inoltre, Mondo Marcio afferma: «Angeli e demoni parla della natura umana, di quello che ci rende forti e deboli allo stesso tempo. Parla di imparare a rialzarsi ogni volta che si cade, più forte. Parla delle nostre insicurezze e dei nostri sogni. Parla delle nostre contraddizioni, che sono ciò che rende unici. Parla di imparare ad accettare i nostri difetti, e a non mostrarci per chi non siamo. Perché in una società che guadagna dalle nostre insicurezze, amare noi stessi è il vero gesto di ribellione».

Angeli e Demoni anticipa l’uscita di “Uomo!” e segue la pubblicazione dei precedenti “DDR (Dio Del Rap)”, “Vida Loca e Leggenda Urbana”. L’album oltre al già citato team di Swede of 808 Mafia, porta la firma dei producer newyorkesi Muzicheart e Fastlife Beats. 

Come esibisce chiaramente il titolo, l’album si pone l’ambizioso obiettivo di indagare le vare sfaccettature dietro alla definizione di uomo inteso come essere umano, con i suoi limiti e difetti, mettendone in luce tutti i paradossi. Si tratta di un disco intimo e profondo, in cui Mondo Marcio esplora con rime taglienti e beat killer temi che denotato grande sensibilità, affrontando tematiche originali e diverse da quelle della scena rap attuale. «Una voce fuori dal coro per i folli, i diversi e i sognatori» la definisce Mondo Marcio.

L’artista si esibirà prossimamente nei più importanti club d’Europa nel contesto del Rap God Tour (organizzato da Color Sound) in partenza il 1 aprile dal Razzmatazz di Barcellona. Il tour proseguirà il 2 aprile a Dublino (Whelan’s), 3 aprile a Londra (93 Feet East) e il 4 aprile ad Amsterdam (Q Factory).

Dopo il tour europeo, Mondo Marcio ritornerà in Italia con due date evento in programma il 10 aprile a Roma (Largo Venue) e il 18 aprile a Milano (Fabrique). Il live si prospetta come un condensato di rap della durata di oltre due ore con una live band al completo e scenografie definite «mozzafiato», tanto per alzare il livello delle aspettative.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook