Eminem al Bonnaroo: la risposta del rapper alle critiche

Eminem al Bonnaroo: la risposta del rapper alle critiche

Ormai è cosa nota da anni: il nome di Eminem è sempre e costantemente legato a tantissime critiche di ogni tipo e per qualsiasi motivo. L’ultimo episodio, ma solo in ordine squisitamente temporale, è quello legato all’esibizione al Bonnaroo, che si è tenuta il giorno 10 Giugno 2018. Quali sono stati i punti che hanno spinto non poche persone a criticare il cantante americano? Lo vediamo nello specifico, ripercorrendo ciò che è accaduto in questa occasione.

Si deve, innanzitutto, capire da chi sono partite le critiche. Queste sono apparse sui social network quasi subito dopo l’esibizione del cantante al festival. Nello specifico a criticarlo sono stati proprio alcuni spettatori del concerto di cui stiamo parlando. Perché? In pratica, è stato contestato il fatto di aver simulato, alla fine della canzone Kill You, rumori di arma da fuoco. Si tratta di un argomento molto caldo e, soprattutto, che sta molto a cuore a tanti americani in questo preciso periodo storico. Tuttavia, il cantante e il suo entourage hanno prontamente risposto alla critica in questione, sottolineando che non c’è stato alcun rumore di arma da fuoco. La dichiarazione proviene direttamente dal manager di Eminem, che ci ha tenuto a precisare la cosa, sottolineando anche che s i trattava solo del rumore dei fuochi di artificio.

A questa prima dichiarazione si è aggiunta anche una seconda, che è venuta direttamente dal rapper. Durante la sua esibizione al Firely Music Festival, Eminem ha fatto comparire sullo schermo dietro di lui una scritta molto esplicita: “Se vi spaventate per forti rumori o se vi offendono i testi espliciti, allora non dovreste essere in questo posto”.

Come sempre, soprattutto quando si tratta di critiche e di polemiche, il cantante non le manda certo a dire e con questa mossa ha cercato di mettere a tacere in maniera definitiva tutti i suoi detrattori e tutti coloro i quali hanno protestato dopo l’esibizione al Bonnaroo.

Qualsiasi sia il proprio parere in merito alla vicenda è tuttavia innegabile che, da moltissimi anni, Eminem sia circondato dall’amore e dall’affetto dei suoi fan più longevi. Sebbene sia una figura molto controversa, la sua fama è rimasta sempre alta nel corso di tutti questi anni e questo la dice lunga sul carisma del cantante in questione. Del resto, Marshall Bruce Mathers III è in attività dall’ormai lontanissimo 1992 ed è da allora che produce singoli e dischi di successo planetario. Come detto, il suo nome è sempre e costantemente legato a molteplici critiche, ma questo non ha fatto perdere mai colpi al cantante e, anzi, probabilmente ne ha amplificato la fama.

Ogni cd di Eminem è un vero e proprio successo e lo dimostrano i dati di vendita e anche il fatto che, nonostante il passare degli anni, ci siano ancora delle canzoni che vengono cantate in tutto il mondo, da persone di diverse età. Una valida raccolta di tutti i successi del produttore e cantante americano è reperibile sul sito ufficiale di Universal Music Italia. Qui si trova tutta la discografia di Eminem e tutto ciò che si desidera sapere sul cantante in questione. Una risorsa estremamente utile se si è fan del cantante e se si vuole riascoltare la sua discografia o se si vogliono sentire i singoli più famosi e conoscere tutte le notizie sul suo conto prima degli altri. I fan di Eminem non potranno che amare quanto viene loro proposto, così come anche tutti coloro i quali, magari spinti proprio da questa figura controversa, vogliono avvicinarsi alla sua musica. Del resto, in questo periodo i cui i trapper vanno per la maggiore, le personalità strane e criticate sono molto in voga e Eminem ha precorso i tempi in qualche modo.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook