LA CENA DI NATALE | Ecco il sequel di Io che amo solo te!

LA CENA DI NATALE | Ecco il sequel di Io che amo solo te!

Ebbene sì, anche se siamo ancora a fine novembre è già tempo di cinepanettoni, è già il tempo di La cena di Natale.

Abbandonato ormai da tempo il modello Vanzina, che affidava al duo De Sica e Boldi il peso di risolvere con una risata i bagordi dei cenoni natalizi, negli ultimi anni le commedie da impacchettare e scartare sotto l’Albero sono aumentate a dismisura.

E con un titolo così il cinefilo nostalgico non potrà che ricordare con un tocco di rimpianto la «cena delle cene» consumatasi a Natale, ovvero quella acida e cinica messa in scena da Mario Monicelli in Parenti serpenti (1993). A quanto pare però, nonostante siano passati ben ventitré anni da quella pellicola, le famiglie italiane non sembrano essere cambiate molto. Certo, il romanzo di Luca Bianchini non avrà la stessa ferocia del soggetto ideato da Carmine Amoroso, ma il sequel di Io che amo solo te è comunque un ottimo strumento d’indagine sociale.

Avevamo lasciato Chiara e Damiano (rispettivamente Laura Chiatti e Riccardo Scamarcio) in preda ai dubbi ed ai segreti che minacciavano il loro matrimonio, ma l’amore sembrava comunque vincere su tutto.

Il problema però è che il tempo passa, ma non è detto che cancelli via le cose. Chiara aspetta un bambino, ma il rapporto con suo marito – traditore professionista – non va proprio a gonfie vele. Se a questo poi si aggiunge che il sogno di Don Mimì (Michele Placido), quello di riconquistare la consuocera (Maria Pia Calzone), non viene minimamente intercettato né ipotizzato in famiglia, si capisce bene che la cena organizzata da sua moglie Matilde (Antonella Attili) rischia di diventare un vero e proprio cataclisma che minaccerebbe la bella Polignano.

La cena di Natale ha tutte le carte in regola per essere un buon prodotto stagionale, una commedia romantica che in maniera gentile prova a spiegare l’amore al tempo degli smartphone, strizzando comunque l’occhio alle esigenze di marketing. Anche questo film, come il precedente Io che amo solo te, mette in evidenza due modi di amare totalmente distinti ed appartenenti a generazioni lontane. Da una parte infatti abbiamo i sentimenti della coppia Damiano-Chiara, ancora così ingenui e precari, dall’altra invece la poesia di due persone come Don Mimì e Ninella, teneramente innamorati e vogliosi di gridare il loro legame al mondo. Di fondo, una certa nostalgia per il passato e per le relazioni autentiche di una volta.

E come non essere d’accordo…

Voto: 5,5/10

Scheda Tecnica
TITOLO: La Cena di Natale
USCITA: 24 novembre 2016
PRODUZIONE: Italian International Film e Rai Cinema
PAESE E ANNO: Italia 2016
DURATA: 95 min
GENERE: Commedia sentimentale
REGIA: Marco Ponti

CAST: Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti, Michele Placido, Maria Pia Calzone, Antonio Gerardi, Veronica Pivetti.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook