Hacksaw Ridge – Eroe senza armi – Venezia 2016

Hacksaw Ridge – Eroe senza armi – Venezia 2016

Mel Gibson si presenta fuori concorso alla 73ª mostra internazionale del cinema di Venezia con il fim biografico dal titolo di Hacksaw Ridge

mostra venezia 2

Questa è la storia di un eroe. Non proviene dai comics, è un eroe di guerra. Non è un soldato, è un soccorritore. Eppure insignito con la medaglia d’onore dal presidente degli Stati Uniti Truman. Questa è la storia vera di Desmond T. Ross

Hacksaw Ridge – La storia

Una storia d’eroismo basata sulla vita di Desmond T. Doss (Andrew Garfield), il primo obiettore di coscienza che vinse la medaglia d’onore del Congresso per aver salvato più di 75 soldati durante la battaglia di Okinawa mentre stava servendo come medico.

hacksaw 5

Hacksaw Ridge – Il lato umano

I fucili e le armi sono il simbolo della guerra. Le medaglie luccicanti sulle divise dei militari spesso segnano le loro vittime. Ragazzi che si trovano a fare i soldati per un motivo offuscato. La morte può rendere qualcuno un eroe, ed è questa la grande contraddizione dell’essere umano.

Desmond T. Doss invece ribalta il concetto. La storia vera di un uomo che per amore della sua fede – Cristiana Protestante aderente alla Chiesa Avventista del Settimo Giorno – si arruola come soccorritore in prima linea, medico obiettore di coscienza. Nonostante il duro training militare decide di non impugnare mai un arma.

“In un mondo che tenta di distruggersi e di dividersi, non vedo niente di male a tentare di mettere insieme qualche pezzo” Desmond Doss

Di fronte a un pesante e disperato assalto di fuoco ad Hacksaw Ridge , Doss ha rifiutato di cercare riparo. Quando al suo battaglione è stato ordinato di ritirarsi, lui è rimasto indietro ed è corso più volte avanti e indietro, con nient’altro che le sue convinzioni, per trascinare in salvo circa 75 uomini gravemente feriti, che erano destinati a morire se lui non fosse intervenuto.

“Ti prego Signore, aiutami a trovarne ancora uno” Desmond Doss

hacksaw 1

Le parole di Mel Gibson su Hacksaw Ridge

“Quando ho sentito la storia di Desmond Doss, – interviene Mel Gibson – il primo obiettore di coscienza a ricevere la Medaglia d’Onore degli Stati Uniti, sono rimasto stupito dalla portata del suo sacrificio. Era un uomo che, nel modo più puro, disinteressato, e quasi inconsapevole, aveva più volte rischiato la propria vita per salvare la vita dei suoi fratelli. Desmond era un uomo del tutto ordinario che ha fatto cose straordinarie. Quando è scoppiata la seconda guerra mondiale e i giovani sono corsi ad arruolarsi, Desmond ha dovuto affrontare una situazione difficile. Era ansioso di servire la patria, come qualsiasi uomo, ma la violenza andava in conflitto con le sue convinzioni religiose e morali.

Si è categoricamente rifiutato di toccare una sola arma. Desmond ha subito una persecuzione intensa per il suo rifiuto ad abbandonare la sua convinzione. Si è lanciato nell’inferno della guerra armata con nient’altro che la sua fede, ed è emerso come uno dei più grandi eroi di guerra di tutti i tempi. Desmond Doss era singolare. Ce ne sono pochi, se non nessuno, che potrebbero o vorrebbero replicare le sue azioni. L’umiltà che ha mantenuto nell’affrontare il suo eroismo è un testamento al coraggio di un uomo.

In realtà, a Desmond è stato chiesto per anni il permesso di adattare la sua storia in un film, e lui ha ripetutamente rifiutato, insistendo sul fatto che i “veri eroi” erano quelli sul campo. In un panorama cinematografico invaso da immaginari di “supereroi”, ho pensato che fosse il momento di celebrarne uno vero. Andrew Garfield ha veramente incarnato il personaggio e ha catturato l’essenza di Desmond Doss, e il cast e la troupe non sono stati certo da meno. Sono grato per il contributo di tutti. È stato un privilegio e un onore poter raccontare questa storia.”

hacksaw 6

Hacksaw Ridge – La guerra

Mel Gibson ha realizzato le scene di esplosione e sparatorie con degli effetti speciali dal vero estramente realistici. Per la sua grande cura del dettaglio è stato coadiuvato da esperti di storia della seconda guerra mondiale. Questa veridicità di azione e di scenografia ha dato agli attori la possibilità di potersi calare ancora più facilmente nella parte.

Un po’ come la scena iniziale dello sbarco in Normandia del film Salvate il Soldato Ryan diretto da Steven Spielberg, l’assalto ad Hacksaw Ridge è molto violento e crudo. Non lascia niente alla fantasia: teste spappolate, intestini maciullati, gambe strappate, morte e distruzione ovunque. Ma questa non è fantasia, è pura realtà.

In alcune parti del mondo ancora oggi la gente si sveglia non sapendo se stiano vivendo il loro ultimo giorno, se il bombardamento proseguirà, se l’odore della morte lascerà mai le loro strade. Il rumore della fine è sempre in agguato.

Desmond Doss inconsapevolmente lancia un grido di speranza e dà un esempio che dovrebbe essere seguito. Se nessuno impugnasse più armi, regnerebbe la pace in tutto il mondo.

hacksaw 7

Hacksaw Ridge – Dati tecnici

VOTO: 9

TITOLO: Hacksaw Ridge

USCITA ITALIANA: 19 gennaio 2016

DISTRIBUZIONE: Eagle Pictures

DURATA: 131 minuti

GENERE: Biografico, Guerra

REGIA: Mel Gibson

CON  Andrew Garfield, Teresa Palmer, Luke Bracey, Sam Worthington, Hugo Weaving, Vince Vaughn, Rachel Griffiths, Richard Roxburgh, Nathaniel Buzolic, Ryan Corr, Matt Nable, Goran D. Kleut, Firass Dirani

TRAILER INGLESE

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook