El ciudadano ilustre – Dalle stelle al … paese – Venezia 2016

El ciudadano ilustre – Dalle stelle al … paese – Venezia 2016

El Ciudadano Ilustre (titolo italiano Il Cittadino Onorario) è in concorso alla 73ª Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

venezia 2016

El Ciudadano Ilustre è accolto con un’ovazione dal pubblico di Venezia. Ben tre applausi a scena aperta durante la proiezione e più di cinque minuti alla conclusione del film.

I registi Gastón DupratMariano Cohn e il cast erano visibilmente commossi da tutto il calore che gli è stato dimostrato.

In un festival in cui il dramma fa da padrone, in un pot pourri di religione e tragedie familiari, la commedia amara argentina ha dato un tocco di colore al festival.

27416-El_Ciudadano_Ilustre_2

El Ciudadano Ilustre – La Storia

Daniel Mantovani (Oscar Martínez), scrittore argentino, abita in Europa da oltre trent’anni. Vince il Premio Nobel per la letteratura grazie ai suoi romanzi, che hanno la caratteristica di raffigurare la vita a Salas, piccolo paese in cui è nato e al quale non è più tornato. Tra la fitta corrispondenza che riceve ogni giorno, gli arriva una lettera spedita dal comune di Salas in cui viene invitato a ricevere la medaglia al Cittadino onorario. Sorprendentemente Daniel decide di accettare la proposta e di tornare in incognito per alcuni giorni al suo paese. Il viaggio avrà per Daniel diversi aspetti: sarà un ritorno trionfale nella cittadina che lo vide nascere, un viaggio nel passato in cui ritroverà vecchi amici, amori e paesaggi di gioventù, ma anzitutto sarà un viaggio nel cuore stesso della sua letteratura, nella fonte delle sue creazioni e ispirazione. Una volta sul posto, lo scrittore verificherà sia le affinità che lo legano a Salas quanto le insormontabili differenze che lo faranno velocemente diventare un elemento estraneo e provocatore nella vita del paese. L’affettuosità paesana scompare allo stesso momento in cui crescono le controversie, giungendo ad un punto senza ritorno che svela due modi irreconciliabili di vedere il mondo.

27412-El_Ciudadano_Ilustre_1

El Ciudadano Ilustre – La vetta

L’incontro / scontro con Daniel Mantovani avviene proprio mentre riceve il Premio Nobel della Letteratura. Non è uno scrittore convenzionale che ride e si inchina a piacimento. Non ha peli sulla lingua e questa è una caratteristica della sua arte. Critica la sua vittoria, puntando il dito contro ogni istituzione. Durante la premiazione, al microfono, è consapevole che la sua vittoria non dipenda da una questione di letteratura, ma dal fatto che in questo momento lui fa comodo.

L’applauso del pubblico dopo un lungo silenzio presagisce l’andazzo del film. Al potere ci si inchina e Daniel ha potere. In ogni parola, ci sarebbe stato un pubblico che avrebbe annuito alle sue parole.

27414-El_Ciudadano_Ilustre_3

El Ciudadano Ilustre – Ritorno ad Itaca

Come Ulisse anche Daniel Mantovani ritorna nella sua città, ma al contrario dell’eroe mitologico Daniel è un po’ riluttante a ritornare in quella cittadina retrograda e senza prospettive. Un’argentina decadente sembra in contrasto con lo scrittore pluripremiato.

Anche gli omaggi e i video di riconoscimento – che in sala hanno provocato due applausi a scena aperta – sono naif.

“Abbiamo un orgoglio argentino: Daniel Mantovani, il papa e Messi” esordisce il sindaco di Salas

Tutto il film è una perdita vicendevole della stima tra gli abitanti del paese e lo scrittore. Ci avevano provato, volevano davvero cambiare e rendere il loro connubio eccezionale ma la distanza tra la cultura popolare e tradizionale del paese argentino e il livello di vita dello scrittore è ormai incolmabile.

El Ciudado Ilustre – La Cultura

“La cultura è un termine abusato da persone sciocche e stupide” Daniel Mantovani

La città ha un premio Nobel che odia perché gli sbatte in faccia la sua essenza, Daniel Mantovani ha un’ispirazione che nasce dalla povertà e mancanza di prospettive del paese natìo. Non possono fare a meno l’uno dell’altro ma non possono “vivere insieme”. Eppure è la semplicità di entrambi che rende l’alchimia possibile perché “la semplicità può essere sovversiva” (come ricorda Daniel Mantovani).

Il film è abbellito da una regia gentile che segue la storia, non pressante e quasi invisibile, a servizio dei personaggi che recitano in maniera davvero naturale – quasi documentaristica.

27410-El_Ciudadano_Ilustre_5

El Ciudadano Ilustre – Dati Tecnici

VOTO: 8

TITOLO: El Ciudadano Ilustre

TITOLO ITALIANO: Il Cittadino Onorario

ITALIA e ANNO:  Argentina,Spagna 2016

DURATA: 118 minuti

GENERE: Commedia Nera

REGIA: Gastón DupratMariano Cohn

con  Oscar Martínez, Dady Brieva, Andrea Frigerio, Belén Chavanne, Nora Navas

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook